Home Bevande Ischia Safari: l’evento tra gusto e solidarietà

Ischia Safari: l’evento tra gusto e solidarietà

di Marta Manzo

Il 25 e il 26 Settembre in programma la sesta edizione dell’Ischia Safari. L’obiettivo? Il sostegno della ristorazione.

Dopo due anni di stop, Ischia Safari torna sull’isola. Il 25 e 26 di Settembre, tra l’albergo Regina Isabella e il Parco Termale Negombo, arriva la sesta edizione della due giorni pensata e dedicata al gusto ma anche alla solidarietà. Tantissimi, anche stavolta, gli chef, i pizzaioli e i pasticcieri che hanno risposto all’invito dei padroni di casa, gli stellati Nino di Costanzo e Pasquale Palamaro. “Finalmente – spiegano – rivedremo amici che a causa della Pandemia abbiamo dovuto tenere distanti”.

Tradizioni vitivinicole, antiche ricette ed eccellenze provenienti non solo da Ischia ma anche da tutta Italia, e perfino dall’Europa, al centro di questo safari. Poi, percorsi degustazione pensati anche per gli appassionati di vino: è completa, infatti, la ricca proposta di cantine dell’intero territorio per scoprire nuovi abbinamenti guidati da sommelier e vignaioli. L’obiettivo, anche per quest’anno, è quello di supportare il mondo della ristorazione: con il ricavato di Ischia Safari, infatti, verrà finanziata una borsa di studio da destinare a studenti meritevoli per un periodo di formazione in un istituto alberghiero di una regione italiana. Per questo, domenica 25, il primo appuntamento è con la charity dinner al ristorante Indaco del Regina Isabella, in cui un nutrito gruppo di chef stellati collaborerà alla preparazione di una cena gourmet in 3 portate e vista mareLunedì 26, a partire dalle 19.30, ci si sposta invece al Parco Termale Negombo. Qui i 10mila metri quadri del parco vengono messi a disposizione di tutti i partecipanti per creare un proprio percorso gastronomico, visto che si spazia da piatti più creativi a quelli della tradizione, passando per la pizza e la pasticceria.