Home Cibo 5 CANNELLONI da preparare assolutamente a Natale

5 CANNELLONI da preparare assolutamente a Natale

di Chiara Impiglia

I cannelloni sono un piatto ideale per il pranzo di Natale perché sono saporiti, sostanziosi e possono essere preparati in anticipo. Si tratta di sfoglie di pasta ripiene di carne macinata, spinaci o altro ripieno a scelta, poi ricoperti con una salsa al pomodoro o alla besciamella e infine gratinati in forno. I cannelloni sono una deliziosa alternativa ai classici piatti per il pranzo di Natale.

I cannelloni sono un primo piatto della tradizione italiana ricco e gustoso, ideale per il pranzo della domenica, una cena tra amici o i giorni di festa come il Natale. A seconda degli ingredienti che decidete di utilizzare, i cannelloni sono infatti adatti a ogni stagione, occasione ed esigenza e riscuotono sempre un enorme successo.

La ricetta più nota è quella che prevede il ripieno della pasta a base di carne ma nulla vi vieta di optare per una versione vegetariana o di pesce. Inoltre, che decidiate di usare sfoglie fresche o cannelloni secchi, l’importante è che il ripieno rimanga cremoso e la gratinatura esterna sia impeccabile, ovvero croccante e gustosa.

Se quindi siete alla ricerca di ricette di Natale perfette per il cenone della Vigilia o il pranzo del 25 Dicembre, ecco qualche idea per una teglia di cannelloni fumanti. Dopo aver scelto l’abbinamento che preferite, non vi resta che mettervi ai fornelli e poi festeggiare le feste con i vostri ospiti.

Cannelloni delle feste

Cannelloni delle feste

Siccome manca poco alle feste di Natale, innanzitutto vi proponiamo la ricetta di questo piatto che, secondo noi, è più adatta per l’occasione. I cannelloni di Natale con il salmone sono appaganti, perfetti per essere inseriti in un qualsiasi menu di festa e, oltre a essere particolarmente semplici da preparare, in questa versione sono gustosi ma non eccessivamente sapidi.

Cannelloni al ragù di salsiccia

Cannelloni ripieni di carne pugliesi

cannelloni al ragù di salsiccia sono un primo piatto particolarmente ricco e saporito, che per il Natale è l’ideale. Preparati con una sfoglia all’uovo fatta in casa, i cannelloni sono ripieni di ricotta, funghi e salsiccia e sono conditi con un sugo di pomodoro e salsiccia. A renderli ancora più irresistibili, però, è il fiordilatte affumicato. Per questa versione, fate attenzione alla cottura. Come accade per quella delle lasagne fatte in casa, la sfoglia all’uovo necessita infatti di una doppia cottura: prima va scottata per qualche istante in acqua bollente poi va farcita e cotta in forno.

Anche il condimento deve contribuire alla cottura della pasta in forno e dovrà essere, perciò, molto fluido. Se non avete voglia o tempo, potete procurarvi le sfoglie di pasta all’uovo già pronte o i cannelloni secchi, in questo secondo caso la cottura dovrà essere un po’ più lunga e dovrete fare attenzione che il condimento non si asciughi troppo nel forno.

Cannelloni alla zucca

Cannelloni alla zucca

cannelloni alla zucca sono un primo piatto semplice ma d’effetto, che ben si presta per una cena tra amici, come piatto della domenica o per festeggiare il Natale.

La zucca, arrivata in Europa nel XVI secolo, per poi diffondersi in Italia soprattutto nel settentrione e diventare l’ingrediente principale di tante ricette tradizionali, è un vero toccasana per il nostro organismo: ha tanti nutrienti e poche calorie. Esistono diversi tipi di zucche ma quella ideale per questa preparazione è la delica.

La crema di verdure può essere aromatizzata con spezie ed erbe miste e, se vi piace il contrasto dolce/salato, potete aggiungere al ripieno un paio di amaretti sbriciolati: il sapore sarà delizioso.

Cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni ricotta e spinaci

cannelloni ricotta e spinaci, farciti con il così detto ripieno di magro che si presta anche come farcia per torte salate, sono un’ottima proposta vegetariana. Si possono preparare partendo da una sfoglia classica di uova e farina, scottata in acqua prima di essere riempita, oppure utilizzando sfoglie fresche, che non richiedono precottura ma solo l’accortezza di lasciare la besciamella un più morbida per consentire alla pasta di cuocere con il liquido.

Le varianti presenti in tutte le regioni della penisola sono numerosissime: la differenza maggiore è tra chi li cucina su un letto di pomodoro e chi preferisce la versione bianca con besciamella e formaggio.

Come spesso accade per questa tipologia di piatti, la differenza la fanno gli ingredienti e la loro lavorazione: scegliete una ricotta freschissima e un buon formaggio stagionato, evitate di bollire gli spinaci ma cuoceteli direttamente in padella.

Cannelloni di porri

Cannelloni di porri

cannelloni di porri sono un piatto goloso dalla consistenza cremosa. Il nome cannelloni deriva dal fatto che i porri, sfruttando la loro caratteristica forma tubolare, vengono prima sfogliati e poi farciti proprio come se fossero cannelloni di pasta, con un ripieno vegetariano a base di patate e formaggio, grana e robiola in questo caso.

Infine, i porri ripieni si dispongono uno accanto all’altro in una pirofila con abbondante besciamella e si cuociono in forno con una generosa spolverizzata di grana. Insomma, un modo insolito di gratinare i porri per un risultato sostanzioso ma totalmente privo di glutine.