Home How to 10 LASAGNE da preparare assolutamente per NATALE

10 LASAGNE da preparare assolutamente per NATALE

di Chiara Impiglia

10 versioni diversi delle lasagne da preparare per il pranzo di Natale, la cena della Vigilia o le altre occasioni festive: noi abbiamo scelto le varianti più golose e particolari.

Qual è il primo piatto della tradizione italiana che si può declinare in numerose varianti ed è perfetto per le festività natalizie? È ovvio: le lasagne. Amatissime da adulti e bambini, le ricette delle lasagne possono includere gli ingredienti che preferite. L’importante è che non manchi mai la besciamella, che si può  preparare anche seguendo una ricetta light o vegana.

Inoltre, è bene citare anche la comodità di questo piatto, soprattutto per quanto riguarda la cena della Vigilia o il pranzo di Natale, momenti solitamente molto caotici. Le lasagne infatti possono essere preparate in anticipo e aiutarvi così nella gestione dell’intero menu: vi basterà infornarle all’ultimo e averle pronte da servire per quando saranno arrivati tutti i commensali. Classiche, di pesce, vegetariane o al formaggio, a seconda dei gusti o delle necessità, potete scegliere il vostro abbinamento vincente. Se però vi manca un po’ di fantasia e desiderate stupire la vostra famiglia, vi proponiamo noi 10 ricette di lasagne da preparare assolutamente per Natale.

Lasagne alla zucca, scamorza e speck

Lasagne alla zucca

Iniziamo con una ricetta dal sapore autunnale, colorata e golosa. Le lasagne alla zucca, scamorza e speck sono un primo piatto adatto alle giornate più fredde o di festa ma, fate attenzione, in questa proposta l’equilibrio dei sapori è fondamentale. La pasta all’uovo racchiude la cremosità della zucca, la rusticità dello speck e il gusto affumicato della scamorza. Le lasagne alla zucca sono una variante originale della tradizionale ricetta al ragù, un’idea creativa che piacerà di sicuro ai vostri ospiti.

Lasagne alle cime di rapa

Lasagne alle cime di rapa

Le lasagne alle cime di rapa sono una variante un po’ più leggera alla classiche lasagne alla bolognese. Se pensare a un menu delle feste bilanciato, che non lasci scontento nessuno ma che rispecchi le preferenze e i gusti davvero di tutti, questa ricetta può salvarvi. Dopo degli antipasti ricchi e vari, l’interrogativo che ci si pone spesso è: ci sarà ancora sufficiente spazio per un primo piatto ricco e sostanzioso? Se volete mettere d’accordo le esigenze di tutti, la scelta non può che ricadere infatti su un primo a base di verdure.

La lasagna alle cime di rapa è un’idea perfetta da servire in situazioni come queste. Oltre a essere estremamente facile e veloce da preparare, rappresenta una giusta via di mezzo per chi adora le classiche ricette di Natale di paste ripiene e chi invece vorrebbe arrivare alla fine del pasto senza sentirsi troppo appesantito.

Lasagne verdi alla bolognese

lasagne alla bolognese

Non si possono tralasciare le lasagne verdi, uno dei piatti tradizionali della cucina emiliana ormai diffuso in tutta Italia. Questo primo piatto unisce il sentore vegetale della sfoglia agli spinaci al gusto avvolgente della besciamella e all’intensità del ragù alla bolognese. Per ottenere una pasta all’uovo porosa e sottile che si abbini alla perfezione con il condimento, utilizzate spinaci freschi.

Per ottenere lasagne verdi dalla sfoglia sottile con il mattarello occorre una notevole manualità ma potete utilizzare anche una macchina per la pasta così da garantire uno spessore uniforme.

Lasagne con sugo ai funghi

Lasagne ai funghi

Le lasagne ai funghi sono un primo piatto ricco e gustoso. Sembra elaborato ma in realtà si prepara in pochi minuti: basta realizzare dei semplici funghi trifolati e una besciamella o, se preferite, un sugo ai funghi con il pomodoro. Per rendere le lasagne ancora più sfiziose è possibile aggiungere anche dei cubetti di mozzarella o di taleggio, così da farle diventare filanti. Per quanto riguarda i funghi, se non li trovate freschi, usate un mix surgelato, è comodo e facile da usare.

Lasagne ai carciofi

Lasagne ai carciofi

Le lasagne ai carciofi sono perfette per essere portate a tavola durante il classico pranzo domenicale oppure in occasione di una festa. Per l’assenza di carne e derivati, sono un ottimo modo per accontentare anche gli amici o i parenti vegetariani senza rinunciare al gusto. I carciofi hanno un apporto calorico ridotto, sono ricchissimi di fibre e vantano un’elevata quantità di ferro, calcio, fosforo e potassio, sono alleati per la linea e grandi amici del fegato. Se volete rendere  la presentazione a tavola più elegante potete comporre delle lasagne monoporzione e scegliere piccole teglie colorate differenti l’una dall’altra.

Lasagne con spinaci e salmone

Lasagne spinaci e salmone

Le lasagne con spinaci e salmone sono un primo piatto originale e gustoso, perfetto per chi alla Vigilia di Natale decide di mangiare magro. Il salmone affumicato ha un sapore intenso, che con la delicatezza degli spinaci viene ben bilanciato in un piatto soddisfacente. In questa ricetta non abbiamo utilizzato formaggi, l’unico elemento che aggiunge cremosità è la besciamella: per questo è fondamentale che sia vellutata, fluida, senza grumi e abbondante. Potete rendere più leggero il piatto utilizzando una besciamella senza burro oppure vegana.

Prediligete sempre spinaci freschi ma potete optare anche per quelli surgelati, in questo caso la cottura in padella si allungherà di qualche minuto. Per un sapore ancora più intenso, aggiungete alla besciamella delle striscioline di salmone e amalgamateli con il frullatore a immersione.

Lasagne con piselli e pancetta

Lasagne piselli e pancetta

Le lasagne con piselli e pancetta sono un primo piatto molto ricco. Noi abbiamo realizzato la ricetta con la pancetta ma per una versione vegetariana potete ometterla e aggiungere un formaggio fresco come lo stracchino. Se avete degli ospiti, vi consigliamo di preparare questo piatto in anticipo: il giorno prima o, se preferite, potete anticipare la preparazione anche di diversi giorni e conservarla in freezer fino al momento dell’utilizzo per poi cuocerla al momento del servizio. È possibile aggiungere anche altre verdure di stagione o quelle che avete in casa: spazio alla fantasia.

Lasagne al pesto

Lasagne al pesto

Le lasagne al pesto sono un primo piatto tipico della cucina italiana. Il pesto è un condimento tipico della cucina ligure, conosciuto in tutto il mondo per via del suo inconfondibile profumo, e in questa preparazione è usato in modo molto originale. Cucinare questa ricetta è semplice e inoltre si tratta di un piatto economico, una validissima alternativa alla classica e intramontabile lasagna alla bolognese.

Perfetta per essere servita in tutte le occasioni, sia raffinate che tradizionali, questa versione accontenta i palati di tutti, anche quelli più difficili, compresi i bambini. Se non conoscete esattamente i gusti dei vostri ospiti potete preparare un pesto senza aglio, il risultato sarà comunque ottimo.

Lasagne ai frutti di mare

Frutti di mare in cottura

Le lasagne ai frutti di mare sono il primo piatto ideale per stupire i vostri ospiti. Preparate voi pasta fresca all’uovobesciamella e frutti di mare (noi abbiamo scelto cozze, vongole, calamari e mazzancolle, ma potete scegliere quelli che più vi piacciono), la ricetta non presenta troppe difficoltà nell’esecuzione, richiede solo molto tempo.

Potete preparare la besciamella in anticipo, subito dopo preparare la pasta fresca e passare quindi alla pulizia dei frutti di mare e alla preparazione del sugo, in questo modo riuscirete a portare in tavola le lasagne dopo poche ore. Se vi piacciono i sapori più delicati eliminate il sugo, scottate leggermente mazzancolle e calamari e aromatizzate la besciamella con curry, zafferano o curcuma.

Lasagne al pistacchio

Lasagne ai pistacchi

Le lasagne al pistacchio sono un primo piatto raffinato, dal gusto delicato ma sorprendente. Possono essere preparate in tanti modi differenti ma sono sempre bianche, ovvero prive di salsa di pomodoro e ricche di besciamella o panna. I pistacchi possono essere tritati fino a ottenere una granella, come in questo caso, o frullati per raggiungere una consistenza cremosa come se si trattasse di pesto. Se non avete a tavola commensali vegetariani aggiungete alla lasagne al pistacchio qualche salume: preferite fette di prosciutto cotto di Praga o mortadella frullata a crema. Ci si può sbizzarrire anche nell’abbinare formaggi, in questa ricetta scegliete l’asiago, altrimenti sostituitelo con ricotta, formaggio spalmabile o gouda. In qualunque caso otterrete un primo ricco che sorprenderà i commensali.