Home Cibo 30 antipasti ECONOMICI perfetti per il menu di Natale

30 antipasti ECONOMICI perfetti per il menu di Natale

di Chiara Impiglia

Stai cercando idee per gli antipasti del tuo menu di Natale? Non vuoi spendere una fortuna e cerchi qualcosa di sfizioso e originale? Ecco una selezione di 30 antipasti perfetti per il tuo menu di Natale, tutti economici e facili da preparare. Sorprendi i tuoi ospiti con queste deliziose ricette che faranno breccia nel loro palato.

Quest’anno i rincari dei prezzi in bolletta e al supermercato potrebbero frenare la vostra voglia di festeggiare il Natale intorno a una tavola imbandita, ma non lasciatevi scoraggiare. Per essere attenti e spendere il meno possibile, vi basterà trovare delle soluzioni intelligenti e optare per dei menu adatti alle feste ma economici. D’altronde, sono tante le ricette che si possono preparare con ingredienti a basso costo e farci fare lo stesso una bella figura.

Per quanto riguarda gli antipasti, ad esempio, vi suggeriamo di prediligere uova, legumi, verdure di stagione e farina. Combinando insieme questi ingredienti potrete realizzare delle ricette sempre diverse, semplici ma creative. Ecco qualche idea da cui potete trarre ispirazione per conquistare i palati dei vostri amici e parenti, senza svuotarvi il portafogli.

Alberi di Natale di pasta sfoglia

Alberi di pasta sfoglia

Gli alberelli di pasta sfoglia sono l’antipasto o il finger food perfetto per il pranzo di Natale in famiglia o con gli amici. Si realizzano in pochissimi minuti e, oltre a essere molto economici, sono estremamente sfiziosi. Utilizzate la pasta sfoglia già pronta, farcitela con un paté di olive nere o dello speck, ricavatene delle strisce e, dopo aver ottenuto la forma di un abete, fermate il tutto con dei bastoncini di legno. Gli alberelli sono molto versatili ed è possibile realizzarli con il vostro ripieno preferito o con quello che avete a disposizione nel frigorifero. Inoltre, potete decorarli come volete: date spazio alla vostra fantasia.

Tramezzini a forma di alberello

Tramezzini di natale

tramezzini a forma di alberelli di Natale sono un antipasto semplicissimo ma adatto per le feste di Natale. Si realizzano in pochi passaggi e, grazie alle diverse farciture, mettono tutti d’accordo. In questa versione noi abbiamo utilizzato un paté di olive nere, del paté di prosciutto cotto e del paté di salmone ma nulla vi vieta di spalmarli anche con del pesto mescolato a del formaggio cremoso o con del pesto rosso.

Altrimenti scegliete il classico prosciutto e formaggio o salame e maionese, facendo però attenzione a non optare per farciture troppo umide che facciano sbriciolare il pane. Una volta pronti, conservateli in frigorifero su un vassoio coperti da della pellicola per alimenti fino al momento di servirli.

Barchette di indivia con spuma di formaggio e prosciutto

Barchette indivia

Le barchette di indivia con spuma di formaggio e prosciutto sono un antipasto semplicissimo. Acquistate dell’indivia fresca, possibilmente al mercato, e pulitela bene. Dopo aver staccato tutte le foglie, preparate la mousse con del formaggio grattugiato, della panna e del prosciutto cotto a cubetti aiutandovi con un robot da cucina. Infine, farcite l’indivia con la crema spumosa e saporita: il risultato sarà un po’ visto e rivisto ma piacerà a tutti e vi costerà pochissimo.

Vol-au-vent con funghi e prezzemolo

Vol au vent

I vol-au-vent con funghi e prezzemolo sono veloci e facili. Potete decidere di fare voi i vol-au-vent (con della pasta sfoglia già pronta) o acquistarli già pronti mentre, per quanto riguarda il ripieno, procuratevi funghi champignon (anche surgelati) e panna. Dopo aver cotto i funghi in padella, dovrete frullarli con panna e prezzemolo così da ottenere un ripieno cremoso e saporito.

Girelle delle feste

Girelle delle feste

Le girelle delle feste non sono altro che piccoli rotolini di pane per tramezzini ben assottigliato e ripieno degli ingredienti che preferite, prima di essere disposti su un piatto da portata in maniera tale da riprodurre l’aspetto di un albero di Natale. Idea perfetta, neanche a dirlo, per un qualsiasi menu festivo. Le girelle delle feste sono versatili e portano in tavola un tocco di colore e di magia.

Bignè al formaggio

Bignè al formaggio

bignè al formaggio sono piccole e sfiziose tentazioni da gustare con le mani in qualsiasi occasione, anche di festa. Farciti con una voluttuosa crema al formaggio spalmabile aromatizzata con lo scalogno e le erbe aromatiche, piaceranno a tutti gli ospiti e non smetteranno di mangiarli.

Flan di verdure

Flan verdure colorato

Il flan di verdure è un antipasto vegetariano delicato e leggero. Si tratta di piccoli sformati monoporzione realizzati con verdura, uova, panna da cucina o besciamella e poi cotti in forno a bagnomaria. Per la ricetta proposta vengono usati due ortaggi di colore differente così da ottenere un flan bicolore particolarmente elegante da presentare sulla tavola delle feste. La ricetta però può essere variata e, al posto di carote e fagiolini, si possono utilizzare peperoni e zucchine oppure spinaci e zucca.

Polpette di alici e patate

Polpette di alici e patate

Le polpette di alici e patate sono un piatto sfizioso e velocissimo. Appartenenti alla categoria del pesce azzurro, ricche di preziosi omega tre e semplici da pulire, le alici hanno un costo molto contenuto.

Se non siete pratici nella pulizia del pesce compratene al mercato di già pulite, se invece volete sporcarvi le mani è sufficiente staccare la testa del pesce ed eliminare la lisca facendo passare un dito sulla pancia, se il pesce è fresco si staccherà senza difficoltà. Completate la pulizia togliendo le pinne con un gesto secco.

Queste polpette possono essere fritte o cotte al forno e, per renderle ancora più golose, potete anche pensare di ripassarle in una salsa di pomodoro e aglio.

Mousse di gorgonzola

Mousse gorgonzola

La mousse di gorgonzola è una preparazione golosa che non necessita di cottura e si presta a numerosi accostamenti: si può gustare con una julienne di verdure di stagione, spalmata sul pane abbrustolito, come salsa per delle polpette o come base per altre infinite ricette. Inoltre, il composto della mousse può essere arricchito con altri formaggi: unite mascarpone per un effetto spumoso, ricotta per un gusto più delicato, robiola o stracchino o un mix di formaggi spalmabili per un’esplosione di sapori.

Per la preparazione utilizzate gorgonzola dolce, che si presenta cremoso e morbido dal sapore leggermente piccante, e quello piccante, che si differenzia dal primo per il gusto più forte e deciso e le venature più accentuate.

Rotolo di frittata al forno

Rotolo di frittata

Il rotolo di frittata è un antipasto dalla presentazione originale che può anche essere servito come finger food. La ricetta consiste in una frittatina farcita, in questo caso con prosciutto cotto e formaggio filante, che poi viene arrotolata e tagliata a piccole rondelle. Per ottenere un rotolo di frittata perfetto dovete essere pazienti, più sarete precisi più l’antipasto sarà bello e invitante. Il ripieno può essere preparato con gli ingredienti che amate di più o con quelli che avete avanzato da altre preparazioni e sono rimasti in frigorifero.

Sfoglie al formaggio

salatini

Le sfoglie al formaggio sono un finger food che potete anche preparare con anticipo e avvantaggiarvi così nell’organizzazione del pranzo o della cena di Natale. Utilizzate i rotoli di pasta sfoglia confezionati, facilmente reperibili in tutti i supermercati, e farciteli con del provolone dolce e del provolone piccante.

Altrimenti, seguite i vostri gusti e scegliete il formaggio che preferite come il groviera, la fontina o un formaggio affumicato. Le sfoglie al formaggio sono una ricetta vegetariana ma, se non seguite questo tipo di regime alimentare, potete arricchire la vostra preparazione con prosciutto o poco speck.

Insalata capricciosa

Capricciosa

L’ insalata capricciosa è un antipasto classico della tradizione italiana. Simile all’insalata russa, unisce la freschezza e la croccantezza delle verdure al gusto più ricco e deciso di formaggio e prosciutto cotto. Per completarla è poi indispensabile una salsa a base di maionese aromatizzata con aceto e senape. Conservate l’insalata in frigorifero fino al momento del servizio e per non più di 48 ore dalla sua realizzazione.

Tartine natalizie

tartine natalizie

Le tartine natalizie sono un’idea vegetariana molto semplice e veloce, ideali da servire durante il periodo di Natale come antipasto o aperitivo. La loro forma molto divertente le rende ideali per addobbare la tavola e creare la giusta atmosfera: sembrano proprio degli alberelli di Natale. Inoltre, la loro realizzazione è adatta anche per chi non ha molta dimestichezza ai fornelli.

Vi basterà procurarvi del pane per tramezzini, spinaci lessati in abbondante acqua salata, ricotta e delle formine a stella dalle dimensioni decrescenti. Una volta pronte conservatele in frigo coperte con carta da cucina leggermente umida, resteranno sofficissime.

Torta salata con porri

Torta salata ai porri

La torta salata con porri è un piatto vegetariano che unisce il gusto tendenzialmente dolce dei porri al sapore fresco del formaggio spalmabile. Per realizzarla potete utilizzare la pasta sfoglia fatta in casa o quella già pronta ma, se preferite una versione più croccante, la pasta brisée è ancora più adatta.

Chi non volesse rinunciare a un gusto ancor più ricco, può aggiungere alla torta salata 100 g di speck a dadini oppure può aromatizzare il ripieno con qualche spezia. Scegliete se servire la torta salata con i porri fredda o tiepida, in ogni caso potete prepararla in anticipo e tirarla fuori all’ultimo minuto.

Tortino di alici

Tortino alici

Il tortino di alici può essere servito come antipasto o come secondo piatto e può essere un’idea per introdurre una ricetta a base di pesce nel vostro menu, pur continuando a fare attenzione ai prezzi. Le alici, infatti, sono particolarmente economiche.

Nel tortino che vi proponiamo, il gusto tendenzialmente dolce delle patate è mitigato dal sapore acidulo del pomodoro e il profumo delle alici si sposa a meraviglia con il timo e i pomodori confit. Non dimenticatevi di ungere la pirofila e spolverizzarla con poco pangrattato: otterrete una sottilissima crosta che renderà il tortino di alici ancora più sfizioso.

Insalata russa

Insalata russa

L’insalata russa è un antipasto freddo tipico della cucina piemontese. La ricetta originale, nata negli anni ’60, è molto differente da quella che conosciamo oggi poiché era realizzata con pollo e carne di altri volatili legate insieme dalla maionese provenzale.

La moderna insalata russa può avere innumerevoli varianti: si possono infatti utilizzare differenti verdure e aggiungere ingredienti quali il tonno, le acciughe e i capperi. La nostra versione con tuorlo mimosa, spolverizzato sull’ultimo strato dell’insalata, è l’ideale per una presentazione elegante da utilizzare durante le cene delle feste e le occasioni formali.

Salatini ungheresi

salatini ungheresi

I salatini ungheresi sono perfetti da proporre per un aperitivo o un antipasto. Semplici e saporiti, possono essere sfruttati per accompagnare salse o mousse. Se li volete vendere vegetariani, vi basterà eliminare la pancetta.

Focaccia ripiena di cipolle

Focaccia ripiena di cipolle

Se una cosa è certa, è che la ricetta della focaccia ripiena di cipolle è stata pensata per fare felici gli amanti di questi ortaggi, che – diciamoci la verità – sono molti più di quanto ci si aspetterebbe. Allora, perché non prepararla anche durante le feste di Natale? Soffice, gustosa e profumata, si realizza in modo facile.

Farinata di ceci

Farinata di ceci

La farinata di ceci è una preparazione tradizionale della cucina ligure, nota quanto la celebre focaccia genovese. Si tratta di una torta salata molto sottile fatta con pochi e semplici ingredienti: farina di ceci, acqua e buon olio extravergine di oliva. La farinata è ideale da consumare come stuzzichino o come antipasto, magari con del formaggio e dei salumi.

Bruschette alla zucca

Bruschette alla zucca

Le bruschette alla zucca sono un antipasto vegetariano adatto alla stagione invernale ed economico. Scegliete un pane di qualità, tostatelo e farcitelo con formaggio spalmabile delicato, zucca grigliata e un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Nel grigliare la zucca fate attenzione a non bruciarla: le fettine sottili necessitano di poco tempo per lato per risultare cotte ma ancora consistenti.

Se preparate la zucca in anticipo, farcite le bruschette solo all’ultimo minuto per evitare che il formaggio inumidisca eccessivamente il pane tostato, che deve invece rimanere ben croccante.

Bicchierini con crema pasticcera salata

Bicchierini salati

I bicchierini con crema pasticcera salata sapranno sorprendere i vostri ospiti: somigliano a golosi dessert ma sono invece saporiti e sfiziosi. Le verdure che potete usare sono quelle che trovate al mercato durante la stagione invernale, la crema aromatizzata con un grana stagionato 16 mesi ben si abbina a un crumble aromatico. Il risultato è un contrasto croccante – vellutato piacevole al palato. Nonostante il costo ridotto di questa ricetta, farete un figurone.

Cardi sott’olio

Cardi

cardi sott’olio costituiscono un antipasto tipico della cucina sarda ma la ricetta si realizza, tuttavia, in tutta Italia. Propri della stagione invernale, i cardi vengono spesso e volentieri sottovalutati. Eppure, cucinati nel giusto modo o conservati, come in questo caso, in maniera attenta, possono regalare grandi soddisfazioni al palato. Realizzare i cardi sott’olio in casa è molto semplice: non serve altro che la verdura, dell’olio di oliva di ottima qualità e poco altro.

La Sardegna ci regala questa conserva che possiamo tenere gelosamente in dispensa e gustare in aggiunta a un tagliere di salumi e formaggi o come contorno a secondi piatti a base di carne. I cardi sott’olio si conservano per diversi mesi, purché siano stati preparati nel rispetto delle norme igienico sanitarie che scongiurano il rischio di botulino e intossicazioni alimentari.

Bignè con crema salata

bignè con crema salata sono perfetti per l’aperitivo o l’antipasto delle feste. Dimenticate per un attimo i tradizionali bignè di San Giuseppe o i sontuosi profiterole delle grandi occasioni e immaginate abbondanti buffet ricchi di stuzzichini e finger food: la ricetta di questi bignè, infatti, sarà il vostro asso nella manica se cercate delle idee diverse dal solito.

Partendo dalla preparazione classica dei bignè a base di pasta Choux – un impasto delicato e leggero a base di uova, farina e burro, cotto prima in tegame e poi in forno – potrete sbizzarrivi nel ripieno farcendoli con una golosa crema salata.

Crostini con hummus

hummus

I crostini con hummus sono perfetti se avete ospiti vegetariani o vegani ma, grazie all’uso della paprika, piaceranno di sicuro a tutti. Saporiti e golosi, sono ideali in ogni stagione e per ogni occasione. Provate la nostra ricetta ma, fate attenzione, la scelta del pane è fondamentale.

Muffin salati alla zucca

muffin alla zucca

muffin salati alla zucca con pecorino e speck sono una ricetta ideale da preparare come antipasto, anche per Natale. La preparazione richiede pochi e semplici ingredienti e, visti i bassi prezzi delle zucche, spenderete poco ma avrete una resa interessante. Se li farete piccolini, ne verranno infatti moltissimi.

Uova ripiene

uova ripiene

Le uova ripiene vanno sempre bene, anche a Natale. Facili da realizzare, possono essere preparate in anticipo e tenute in frigo fino al momento di essere servite. Guarnite le uova a vostro piacimento: un rametto di timo, qualche filo di erba cipollina o un pizzico di paprika possono conferire loro un aspetto ancor più colorato, oltre che variarne il gusto.

Danubio salato

danubio salato

Il danubio salato alle verdure è una brioche lievitata soffice composta da tante palline ripiene di verdure grigliate, pesto genovese e scamorza. Scenico e festoso, non può mancare sulle tavole delle feste. Si tratta di un impasto rustico ma delicato, morbido a lungo, perfetto per accogliere ogni tipo di ripieno e quindi facilmente realizzabile in diverse varianti.

Per quanto riguarda il ripieno, noi abbiamo scelto zucchine, melanzane e zucca grigliati conditi con pesto e scamorza ma, se lo preferite, potete optare per ripieni più classici come i salumi e i formaggi a cubetti che più vi piacciono. La preparazione del danubio salato non è particolarmente laboriosa ma richiede tempi di lievitazione piuttosto lunghi affinché i panini risultino soffici e golosi: è quindi necessario iniziare la preparazione per tempo.

Cestini di pasta sfoglia

Cestini salati

cestini di pasta sfoglia sono piccoli contenitori di pasta utili per portare in tavola sfiziosi antipasti nelle occasioni speciali. Sostituti originali dei voul-a-vent, non richiedono molta manualità e sono semplici da preparare. I ripieni sono infiniti: in questa ricetta l’indivia con il suo gusto amarognolo ben si lega al sapore affumicato dello speck e a quello fresco della ricotta vaccina.

Ciambelle salate

Ciambelle salate

Le ciambelle salate sono un finger food veloce e sfizioso, ideali per aperitivi e antipasti informali. Si realizzano con un impasto simile a quello per la pizza ma con la differenza che non è necessaria una lunga lievitazione. Le ciambelle hanno una consistenza croccante all’esterno e morbida all’interno e potete farcirle con verdure di stagione, salumi o formaggi, o variare con altre farciture in base ai vostri gusti.

Millefoglie salata di insalata russa

Per concludere, ecco un antipasto scenografico: la millefoglie di insalata russa, sormontata da un disco in gelatina di zucca. La sua preparazione non è delle più semplici ma, se avete voglia e tempo di cimentarvi in questa ricetta, stupirete tutti i vostri ospiti.