Home Cibo 15 SECONDI PIATTI di Natale: ricette di carne da provare assolutamente

15 SECONDI PIATTI di Natale: ricette di carne da provare assolutamente

di Chiara Impiglia

Il pranzo di Natale, ricco e sontuoso, dovrebbe sempre includere un secondo piatto a base di carne. Se non avete ancora scelto che cosa preparare, seguite allora i nostri suggerimenti. Maiale, vitello, pollo: tutte le ricette che leggerete qui sono perfette per le feste.

Il pranzo di Natale deve essere ricco, succulento, appetitoso e soprattutto abbondante. Dopo aperitivo, antipasti e primo piatto, deve assolutamente rimanere dello spazio per il secondo e poi, ovviamente, per il dolce (ma per quello, si sa, c’è sempre posto!).

Se non avete ancora deciso che cosa cucinare come seconda portata ma siete sicuri di volervi cimentare in una ricetta a base di carne, vi proponiamo 15 idee per rimanere più che soddisfatti delle vostre abilità culinarie.

Da quelle più tradizionali e sofisticate a quelle più sfiziose, le proposte tra cui scegliere sono tutte deliziose. Non vi resta che decidere su quale puntare, mettervi il grembiule e iniziare a darvi da fare: il 25 è vicino.

Arrosto di Natale con prosciutto

Arrosto di natale

Iniziamo con un secondo piatto perfetto per le feste: l’arrosto di Natale con il prosciutto. Rispetto a un più comune arrosto, questo viene arricchito da una copertura di pasta sfoglia e uno strato intermedio a base di prosciutto crudo. Se prepararlo richiede un po’ di pazienza, il risultato – saporito e sfizioso – non vi deluderà.

Arrosto alle mele

Arrosto alle mele in casseruola

Per completare il vostro menu di Natale, l’arrosto alle mele è l’ideale. Questa ricetta, che si può realizzare con diversi tipi di carne, come quella di maiale, di vitello o di manzo, è molto semplice ma è in grado di regalare un secondo piatto dalla massima resa.

Arrosto di manzo con patate

Arrosto con patate

Una cosa è certa: l’arrosto di manzo al forno con patate è un secondo piatto tradizionale che mette tutti d’accordo. Quindi, se per il vostro pranzo di Natale volete andare sul sicuro questa è la ricetta che fa per voi.

Pollo all’arancia al forno

pollo all'arancia

Se volete optare per una carne più delicata, che piaccia di sicuro a tutti, provate la ricetta del pollo all’arancia. Nonostante questo piatto sia semplicissimo, siamo certi che vi farà fare un figurone. Le arance, che si abbinano perfettamente al sapore del pollo, rendono questa proposta profumata e golosa.

Inoltre, la cottura del pollo intero nel forno non è complicata: vi basterà fare attenzione a non far asciugare la parte superiore bagnandola di tanto in tanto con lo stesso fondo di cottura della carne.

Arrosto di agnello ripieno con carciofi e pancetta

agnello ripieno

Per un secondo piatto gustoso, l’arrosto di agnello ripieno con carciofi e pancetta è l’ideale. La carne di agnello, leggera, saporita e digeribile, si abbina benissimo agli ingredienti usati per il ripieno, i carciofi e la pancetta, e la cottura in forno riesce a preservarne la tenerezza. Il risultato sarà delizioso, dalla consistenza umida e morbida, e stupirà i vostri ospiti.

Faraona alla melagrana

Faraona alla melagrana

La faraona alla melagrana è un secondo piatto di carne da cucinare proprio per le feste natalizie. Il sapore, ricco ed equilibrato, va accompagnato a una presentazione elegante, esaltata dai colori vivaci della melagrana: l’eccezionale frutto invernale ricco di proprietà antiossidanti che, a Natale, diventa protagonista delle ricette e delle tavole.

Cappone al forno

Cappone ripieno

Il cappone al forno è un secondo piatto tipico della tradizione natalizia. Farcito con uvetta, datteri, nocciole e salsiccia, per prepararlo è necessaria un po’ di manualità. Avendo una carne molto tenera, il cappone necessita di una cottura lenta e uniforme e di un’attenta cura da parte di chi lo cucina: bagnate spesso la pelle con un liquido (vino bianco o brodo vegetale) in modo che non secchi e rimanga umido.

Questa ricetta, un po’ come il tacchino nella tradizione americana, è davvero molto scenografica da portare in tavola. Pertanto, posizionate il cappone su un bel vassoio e decoratelo in modo natalizio.

Polpettone ripieno di Natale

polpettone di natale

Il polpettone ripieno di Natale è un secondo piatto ricco e saporito che racchiude tutti i sapori e i profumi dell’inverno. Nonostante la lista degli ingredienti sia lunga, la sua realizzazione non è complicata come sembra. Per la cottura fate però attenzione a non lasciare il ripieno crudo e bruciare l’esterno: se non siete sicuri potete rosolare inizialmente il polpettone in padella e poi trasferire il tutto, compreso il sughetto esterno, in una teglia per terminare la cottura in forno. In questo caso, copritelo con carta stagnola per non farlo asciugare eccessivamente.

Come contorno, vi suggeriamo delle patate al forno croccanti o un delicato purè di patate, in modo che non vengano coperti tutti i sapori già presenti nella portata principale mentre per la guarnizione di marmellata di arance sceglietene una non eccessivamente dolce, meglio ancora se di arance amare completamente senza zuccheri aggiunti e biologica.

Maiale al miele

Maiale al miele

Il maiale al miele è un secondo piatto saporito, perfetto per il pranzo della domenica o delle feste natalizie. La lonza, la parte del maiale più versatile, si presta sia alla cottura in forno che in pentola e, grazie alle sue venature di grasso, permette di ottenere un arrosto tenero e succoso.

In questa ricetta, è il miele a essere il coprotagonista e a favorire la formazione di una crosticina esterna aromatica che si sposa perfettamente con la carne delicata del maiale. La scelta del tipo di miele è però fondamentale: se non amate i gusti troppo decisi provate con il miele millefiori, al contrario provate con il miele di castagno se volete un sapore più forte.

Brasato al barolo

brasato al barolo

Per chi è alla ricerca di una ricetta tradizionale, c’è il brasato al Barolo. Tipico della cucina piemontese, il suo nome deriva dal famoso vino con cui la carne viene prima fatta marinare e successivamente cuocere. Per un brasato al Barolo originale e autentico, vi consigliamo l’utilizzo di carne bovina di razza piemontese mentre per il taglio è preferibile scegliere un muscolo fibroso ma leggermente venato di grasso, come il cappello del prete.

Il passaggio essenziale è quello della marinatura della carne nel vino che, oltre a conferire maggiore aroma, ne ammorbidisce la struttura e la consistenza. Quindi, per quanto riguarda il vino, è obbligatorio sceglierne uno di ottima qualità.

Guancia di maiale al forno

guancia di maiale al forno

La guancia di maiale al forno è un secondo piatto molto ricco e saporito, ideale da preparare per occasioni speciali o per il pranzo della domenica in famiglia. La ricetta che vi consigliamo noi è molto semplice: occorre procurarsi una guancia di maiale cruda con la cotenna e insaporirla accuratamente con sale, pepe appena macinato e rosmarino tritato finemente.

In seguito, è necessario cuocere la guancia di maiale nel forno per circa 2 ore e mezza, scegliendo una cottura più dolce per le prime due ore e una cottura più forte l’ultima mezz’ora. Il risultato? Una carne che si scioglie in bocca.

Petto di tacchino ripieno

Tacchino ripieno

Il petto di tacchino ripieno è una delle migliori ricette natalizie da portare in tavola. Scenografica e di sicura riuscita, il punto di forza di questa preparazione sta proprio nella farcitura, che sa esaltare il sapore neutro e dolce del tacchino. Per preparare il ripieno, scegliete quindi degli ingredienti saporiti che si leghino bene tra loro e sappiano conferire un giusto livello di morbidezza.

Giocate su abbinamenti tra verdure – che non richiedono tempi eccessivi di cottura – e formaggi dalla pasta filante ma non troppo liquidi. Inoltre, la cottura al forno è sicuramente la più indicata: creerà una gustosa e croccante doratura in superficie e manterrà la carne morbida e tenera.

Filetto alla Wellington

Filetto alla wellington

La ricetta del filetto alla Wellington arriva dall’Inghilterra del XIX secolo. Apparso per la prima volta sulla tavola dell’esigente Duca di Wellington, eroe della battaglia di Waterloo, riuscì a conquistare subito il suo palato.

Più tardi, essendo un secondo piatto buono ed elegante, riuscì a farsi spazio anche sulle tavole italiane diventando così l’arrosto delle feste per eccellenza. Il motivo? Probabilmente la crosta croccante e dorata di pasta sfoglie che racchiude un cuore saporito e tenero di carne appena rosata.

Filetto di maiale alle mele

Il filetto di maiale alle mele è un secondo piatto dal gusto particolare, perfetto qualcosa di diverso dal solito. In questa ricetta, lo proponiamo sotto forma di medaglioni avvolti nello speck cotti con un sugo a base di mele Pink Lady. La preparazione del filetto di maiale alle mele è piuttosto semplice e veloce anche se è importante prestare attenzione alla sua cottura. La carne di maiale deve sempre essere ben cotta: non può essere lasciata al sangue. D’altra parte però è necessario non prolungare eccessivamente la cottura per evitare di rendere la carne stopposa e asciutta.

Filetto ai funghi

Filetto ai funghi

Il filetto ai funghi è un secondo piatto a base di carne molto raffinato e gustoso. Per questa ricetta, si utilizza un taglio di carne particolarmente prelibato e costoso, per questo motivo è spesso inserito nei menu delle feste. Se non si hanno a disposizione funghi freschi, è possibile utilizzare quelli essiccati: l’importante è farli rinvenire a lungo.