Home Cibo Archive Holding srl diventa socia della pizzeria CONCETTINA AI TRE SANTI di Napoli

Archive Holding srl diventa socia della pizzeria CONCETTINA AI TRE SANTI di Napoli

di Marta Manzo

Concettina ai Tre Santi, un’istituzione tra le pizzerie di Napoli, conferma i rumors che da tempo erano già nell’aria: parte del locale, insieme alla pizza gourmet di Ciro Oliva, è diventato capitale della famiglia Ruffini, proprietaria di Moncler.

Istituzione tra le pizzerie di Napoli, nel rione Sanità, Concettina ai Tre Santi conferma i rumors che da tempo erano già nell’aria: il 47,5% del locale, insieme alla pizza gourmet di Ciro Oliva, è diventato capitale della famiglia Ruffini, proprietaria di Moncler.

Tramite la società Archive Holding srl, società indipendente controllata da Ou(r) Group, sembra proprio che la holding della famiglia di Remo Ruffini, cavaliere del lavoro insignito dal presidente della Repubblica Mattarella, continui ad allargarsi nel settore food. Infatti, dopo aver già acquisito il 40% del capitale di Langosteria Holding, il gruppo al quale fanno capo i ristoranti Langosteria, Langosteria Bistrot, Langosteria Café a Milano e a Parigi nonché lo stagionale a Paraggi, oggi si prende parte della pizzeria fondata settant’anni fa dalla famiglia Oliva (candeline appena spente).

“La mission di Archive – si legge in una nota diffusa – è quella di supportare leader e imprenditori fortemente innovativi valorizzando le loro società e traducendo la loro visione in una crescita significativa e sostenibile”. Concettina ai Tre Santi è, ormai da anni, una pizzeria innovativa in un quartiere pittoresco e ricco di storia, il rione Sanità. Una storia che a Napoli inizia nel 1951, ad opera della bisnonna di Ciro Oliva, quando la donna vendeva pizze fritte nei pressi dell’edicola chiamata appunto 3 santi.