Home Cibo Tutti i segreti per una colazione davvero PROTEICA

Tutti i segreti per una colazione davvero PROTEICA

di Daniela Anguilano

Come fare una colazione davvero proteica se si segue una dieta specifica? Abbiamo selezionato alcuni trucchi da seguire se state rispettando questo tipo di alimentazione: ecco alcune proposte dolci e salate, facili da preparare e molto gustose.

Per perdere peso, una delle ultime tendenze in fatto di dieta è sicuramente quella di optare per regimi alimentari basati prevalentemente sull’assunzione di proteine.

Naturalmente esistono numerosi alimenti ricchi di questi preziosi nutrienti ma, oltre ad essi, nei banchi frigo e sugli scaffali dei supermercati occupano sempre più spazio tutta una serie di prodotti proteici che, se ingeriti regolarmente, possono aiutarci a scolpire il nostro fisico più velocemente. Considerando che una ricerca pubblicata sulla rivista Cell Reports ha rilevato che il consumo di proteine ​​a colazione è più importante per aumentare le dimensioni e la funzione muscolare rispetto ad altri momenti della giornata, vediamo alcune opzioni su cui puntare per iniziare la giornata con una colazione davvero proteica.

Mangiare pancake proteici

Una prima ricetta ideale per il pasto più importante della giornata è sicuramente quella dei pancake. Basteranno un po’ di farina, albumi e qualche ingrediente da aggiungere in base ai vostri gusti personali, per  una colazione proteica pronta in pochi minuti.

Scegliere il porridge

6 porridge proteici da provare subito

Un’altra idea ottima per fare il pieno di proteine è il porridge di avena. Di origine anglosassone, potete renderlo perfetto da consumare al mattino addolcendolo con del miele o dello sciroppo d’acero/agave, e unendo delle pepite di cioccolato e della frutta secca o fresca come ad esempio noci, nocciole, mandorle, mirtilli o dei pezzi di banana, ma anche semi e spezie.

Utilizzare le uova

Ad elevato contenuto proteico (uno medio ne contiene circa 6 grammi), a colazione non dovreste mai farvi mancare le uova. Sul come mangiarle invece non avete che l’imbarazzo della scelta: se prediligete il salato, ad esempio, una frittata di albumi può essere un buon modo per iniziare la giornata, così come delle uova strapazzate accompagnate magari da del salmone affumicato e da qualche fettina di avocado. Se invece preferite il dolce, potreste utilizzare le uova per preparare – oltre ai già citati pancake – delle golose ​​crêpes su cui spalmare della crema, anch’essa rigorosamente proteica.

Mangiare latticini per colazione

Anche i latticini sono ricchi di proteine e andrebbero aggiunti alla dieta mattutina. Una coppetta di ricotta fresca unita a un po’ di miele e cacao è un’opzione perfetta per rendere più dolce il risveglio. Delle valide alternative alla ricotta potrebbero essere il classico vasetto di yogurt, un frullato di frutta a base di latte, o un ancora più semplice bicchiere di latte al cacao (molto gettonato tra gli sportivi) accompagnato da dei cookies.

Colazione proteica alternativa: il petto di pollo

Infine, per una colazione da campioni (soprattutto quando ci si alza un po’ più tardi del solito) del petto di pollo o tacchino potrebbe essere un’altra opzione super proteica da non trascurare.

Conclusione

Fare una colazione proteica può essere utile se seguite un regime alimentare per sportivi o durante il digiuno intermittente. Tutte le opzioni che vi abbiamo proposto sono ricche di proteine e possono essere consumate insieme a fibre o frutta per un pasto bilanciato. Voi avete mai fatto diete a base di proteine? Se sì, a colazione mangiavate qualcosa in particolare? Fatecelo sapere sui nostri social.