Home Cibo Antipasti siciliani estivi: le migliori ricette da fare a casa

Antipasti siciliani estivi: le migliori ricette da fare a casa

di Asia Torreggianti

La cucina siciliana è apprezzata in tutto il mondo, le sue origini sono antichissime, nel corso dei secoli si è arricchita di tradizioni, sapori e storia, tramandate di generazione in generazione, fino ad arrivare ai giorni nostri. L’isola vanta numerose ricette tutte originali e deliziose, prime fra tutte le arancine, che da anni vengono proposte ai visitatori in vacanza. Per assaporare questi favolosi antipastini non occorre salire sull’aereo, potete prepararli facilmente anche a casa vostra.

Lo street food va per la maggiore in Sicilia, ci sono moltissime pietanze da passeggio, da poter gustare all’aperto, fra le antiche vie cittadine, oppure in riva al mare, al fresco sotto l’ombrellone. La cucina siciliana è semplice e genuina, variegata e articolata, legata alle tradizioni e alla bontà della terra, ricca d’ingredienti e di materie prime uniche nel loro genere.

Grazie al clima mite prolifera di spezie, piante aromatiche, arance e limoni, frutta secca, olive, ortaggi, e il contatto diretto con il mare permette di avere a disposizione ogni giorno del pesce freschissimo. Alcuni piatti iconici vengono replicati non solo in tutta la penisola, ma in tutto il mondo, in particolar modo gli antipasti, poiché richiestissimi. Le arancine sono di certo la specialità più conosciuta, ma tante altre leccornie fanno parte dell’identità culinaria isolana.

Di seguito v’indicheremo quali sono i migliori antipasti siciliani estivi da poter preparare direttamente a casa, senza dover affrontare il viaggio, così anche se vi troverete fra le mura del vostro appartamento, sarete trasportati con la mente al sud, in questa magnifica isola, boccone dopo boccone.

Anelli di calamaro fritti in pastella di pistacchi

Gli anelli di calamari fritti sono un must estivo da assaggiare almeno una volta durante l’estate. Questi in particolare sono una variante davvero sfiziosa, preparati con una pastella ai pistacchi, dal profumo tutto siciliano. Accompagnateli con una salsina fatta in casa agrodolce, oppure con della maionese piccante. I sapori si sposeranno alla perfezione l’uno con l’altro.

Arancini di riso

Gli arancini sono la specialità siciliana per eccellenza, conosciuta in tutto il mondo. Rotondi, sono tradizionalmente costituiti da riso, farcito con ragù, mozzarella e piselli. Il nome deriva dalla forma e dal colore che ricordano un’arancia, anche se nella maggior parte dei casi sono conici. Le varianti sono tantissime, provatelo anche con il pistacchio o con il prosciutto.

Caponata

Le versioni della caponata sono molteplici, certo è che l’ingrediente immancabile, le melanzane, devono necessariamente essere fritte. Solitamente viene insaporita con capperi, cipolla, sedano e pomodoro, olive, olio, aceto, sale e zucchero. Da nord a sud la ricetta cambia, c’è chi aggiunge i peperoni, chi le zucchine, chi le mandorle oppure i pinoli. Voi cercate di trovare la combinazione che più preferite.

Carciofi ripieni

I carciofi ripieni sono un antipasto vegetariano da proporre ai commensali più esigenti. Sono ripieni di mollica e possono essere personalizzati a piacere, pangrattato, parmigiano reggiano o un qualsiasi formaggio stagionato da poter grattugiare, mix di odori vari, immancabili aglio e prezzemolo. Serviti con delle patate al forno fungeranno anche da piatto unico qualora voleste rimanere leggeri.

Crispelle con acciughe

crispelle siciliane

All’interno dell’impasto delle frittelle si nasconde un’acciughina sotto sale, le crispelle sono da friggere e mangiare calde in un solo boccone. La pasta lievitata si può trasformare nella classica forma rotonda oppure ad anello. Si consumano nei periodi festivi in inverno, ma anche in estate sono perfette. Provatele con un buon calice di prosecco, fresco al punto giusto, e godetevi una serata in compagnia del buon cibo.

Focaccia arrotolata: sfigghiulata

Focaccia arrotolata finita

La sfigghiulata è una focaccia arrotolata che appartiene alla tradizione gastronomica siciliana. Viene farcita con ingredienti locali ed è davvero facile prepararla. A seconda della zona, viene condita con la ricotta o la tuma, la salsiccia o il salame. Dovrete solo far attenzione ad arrotolare l’impasto su se stesso e il gioco è fatto, avrete così un antipastino delizioso da portare in tavola.

Impanata

L’impanata è una sorta di torta salata, in questo caso ripiena con salsiccia, patate e pomodoro. Svariati sono gli ingredienti per poter sostituire quelli presentati, per una versione totalmente vegetariana scegliete del caciocavallo e delle verdure come le melanzane e i peperoni, oppure è possibile farcirla anche con gamberetti e olive nere.

Insalata eoliana

Piatto tipico delle isole Eolie e, più in generale, della Sicilia, questa insalata a base di patate pomodorini, olive, capperi, cipolle rosse e tonno, andrà benissimo anche quello in scatola. Potete prepararla con largo anticipo, è davvero semplice farla, e lasciarla riposare in frigorifero per poi consumarla il giorno seguente. Vi svolterà le calde giornate estive.

Involtini di carne

Per questi favolosi involtini di carne procuratevi del manzo, o meglio del girello, provola dolce e pecorino. Per crearli piegate prima i lati esterni delle fettine verso l’interno e di seguito arrotolate. Infilzate gli involtini su ogni spiedo, ungeteli con olio extravergine di oliva con l’aiuto di un pennello e passateli nel pangrattato condito. Cuoceteli su piastra molto calda, girandoli da ogni lato per rosolarli fino a fine cottura.

Involtini di melanzane e mollica

Gli involtini di melanzane e mollica sono un piatto povero della tradizione gastronomica siciliana, si preparano con facilità e molto velocemente. Il piatto è estremamente versatile, perciò potete aggiungervi del tonno o della carne macinata, altrimenti lasciarli in chiave vegetariana. Cuoceteli al forno per una versione più leggera.

Pane cunzato

Il pane cunzato, pane condito in siciliano, è una ricetta isolana che prevede una ricca farcia. La nostra pagnotta è condita con acciughe, pomodori e formaggio, oltre che olio evo e origano. Tagliatela poi a pezzetti per creare delle monoporzioni, e serviteli al centro della vostra tavola, con degli stuzzicadenti. Ognuno poi ne prenderà a piacere. Accompagnate l’antipasto con della birra ghiacciata.

Panelle

Pane e panelle

Le panelle sono fatte di farina di ceci sono un antipasto molto semplice e veloce. Le frittelle in questione è un tipico cibo da strada della cucina palermitana, adatta anche ai vegani e ai vegetariani. Solitamente vengono inserite all’interno di un panino di semola di grano duro alquanto curioso, la mafalda, dalla forma a serpentello e ricoperto di semi di sesamo. Non dimenticatevi una bella spruzzata di succo di limone e del pepe, prima di addentare.

Peperoni ripieni

Il ripieno dei peperoni topepo, piccoli e di forma schiacciata, è arricchito da pane, pomodori e capperi. Inoltre, esistono delle piccole varianti da prendere in considerazione: qualche oliva tritata o delle acciughe per una maggiore sapidità, oppure del caciocavallo o della provola a cubetti per un gusto più avvolgente e completo. Serviteli il giorno dopo di averli preparati, quando tutti i sapori si saranno amalgamati per bene.

Ravazzate

Le ravazzate sono un tipico street food palermitano, si realizzano con pasta brioche e un ripieno di ragù e piselli, poi vengono cotte al forno, oppure fritte. Fate seguire la lievitazione alla perfezione ottenere un impasto soffice. Per il ragù utilizzate un soffritto di sedano, carota e cipolla e polpa tritata di manzo e maiale, sfumate con il vino bianco e aggiungete abbondante passata di pomodoro e piselli.

Rollò

Rollò

I rollò sono degli involucri di pasta lievitata e zuccherata ripieni di wurstel. Sembrano quasi dei cannoncini ma al loro interno nascondono un ripieno super goloso e salato. I bambini ne andranno pazzi e dato che non ci vuole davvero nulla per prepararli, questa ricetta vi verrà incontro tutte le volte che non avrete molto tempo da dedicare ai fornelli.

Sarde a beccafico alla catanese

Le sarde a beccafico sono una preparazione tipica della cucina siciliana. Esistono diverse varianti: a Palermo le sarde si farciscono con pinoli e uvetta, a Messina vengono servite nel sugo di pomodoro e a Catania vengono farcite con il caciocavallo, pecorino grattugiato e poi fritte. In qualsiasi modo sono estremamente prelibate, quindi vi consigliamo di assaggiarle, soprattutto se siete amanti del pesce.

Sarde marinate

Le sarde marinate sono un tipico piatto della cucina isolana, un antipasto profumato e leggero a base di pesce freschissimo, frutta secca e pane. Il pesce va privato della lisca, testa e coda, non è difficile ma se avete dubbi chiedete al vostro pescivendolo di fiducia. Lasciatele poi 20 minuti sotto aceto per far sbianchire la carne, e successivamente fatele insaporire per qualche ora con olio, limone, pepe, aglio e peperoncino.

Scaccia ragusana

Specialità che viene attribuita alla città di Ragusa, la scaccia, una sorta di focaccia ripiena con pomodoro, caciocavallo stagionato, con melanzane fritte e basilico oppure con le cipolle. Piatto dalle origini povere, la pasta viene tirata sottile e poi farcita e ripiegata su se stessa. Solitamente nessuno resiste alla tentazione di assaggiarle, e voi?

Seppie ripiene

Le seppie ripiene alla siciliana richiamano sapori mediterranei, cotte al cartoccio in modo tale che rimangano ben umide e delicate. Il condimento prevede pomodori secchi, mandorle, pinoli, capperi, pane raffermo, aglio e olio. Le seppie già pulite devono essere per prima cosa rosolate in padella e sfumate con il marsala, poi riempite e chiuse con uno stuzzicadenti.

Sfincione

Lo sfincione, è un prodotto tipico della gastronomia palermitana, ufficialmente inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle Politiche Agricole. La ricetta originale di questa sorta di pizza, prevede l’uso del caciocavallo Ragusano, e salsa di pomodoro. Noi vi proponiamo una versione friabile e ricca, con aggiunta di alici e cipolle.

Conclusione

Gli antipasti siciliani estivi variano in base alla zona dove sono prodotti e agli ingredienti disponibili sul territorio. Ce ne sono molti altri da scoprire, ma secondi noi questi 20 sono quelli che si preparano anche in casa con estrema facilità. Che ne dite di provarli? Non rinunciate a coccolare il vostro palato con piatti tutti nuovi e originali.