Home Cibo 10 ricette sfiziose con il pane carasau

10 ricette sfiziose con il pane carasau

di Asia Torreggianti

Il pane carasau è un prodotto tipico della Sardegna, diffuso su tutta l’isola, e non solo. Ha una forma a disco, molto sottile e croccante, adatto a essere conservato a lungo. La consistenza è ruvida, e a seconda delle varianti cambia sapore. Si può preparare in casa, oppure acquistare al supermercato, per poterlo gustare in assoluto, oppure per impiegarlo in ricettine sfiziose come un tortino o una lasagna.

Il pane carasau viene chiamato anche carta musica, poiché la sua particolare croccantezza ne rende rumorosa la masticazione. Viene fatto con pochi e semplici ingredienti quali la farina di semola, il lievito, l’acqua e il sale. Se siete stati almeno una volta nella vita in Sardegna, l’avrete di certo assaggiato. Altre volte invece, capita che gli amici ve lo riportino dalle vacanze passate sull’isola. In ogni modo, se vi foste stufati di mangiarlo così, a secco, vi suggeriamo di prepararci qualche ricetta interessante.

Ecco 10 idee per adoperare il pane carasau in cucina!

Carpaccio di bresaola con pane carasau e parmigiano

Leggero ma godurioso è il carpaccio di bresaola con rucola e scaglie di parmigiano, su un letto di pane carasau. Conditelo con un filo d’olio extravergine d’oliva, una spruzzata di succo di limone, e perché no, anche della scorzetta, purché sia non trattato e biologico. Questo piatto è ideale da gustare nelle calde giornate estive, e se si sta seguendo un piano alimentare.

Involtini vegetariani di pane carasau

Gli involtini di pane carasau non sono altro che la versione tutta all’italiana degli involtini primavera. Il ripieno è composto da verdurine saltate in padella, potete utilizzare quelle di stagione, in base al periodo. Noi abbiamo scelto della cipolla rossa di Tropea, delle zucchine chiare ben sode, peperoni rossi e carote.

Lasagne di pane carasau

Sfoglie sottili di pane si alterano a funghi trifolati, besciamella, salsiccia e funghi. Le lasagne di pane carasau sono davvero facili da realizzare, dovrete solo sostituire la pasta all’uovo con la specialità sarda e comporre il tutto in una pirofila ben imburrata. La differenza con quelle originali è davvero minima, che aspettate a provarle?

Lasagne di pane carasau con fave e pecorino

Fave e pecorino è una di quelle accoppiate vincenti, difficile da superare. E se ci condiste una lasagna a base di pane carasau? Otterreste un primo diverso dai soliti, 100% vegetariano, pronto in soli 25 minuti. Seguite minuziosamente la ricetta e non sbaglierete! Portatela in tavola e servitela durante un pranzo domenicale.

Lasagne di pane carasau, funghi chiodini e prosciutto cotto

I funghi chiodini hanno una forma sottile e allungata, facilmente riconoscibili, e commestibili solo dopo la cottura. Sono molto pregiati e adatti per insaporire primi piatti, come le lasagne di pane carasau con prosciutto cotto. Cospargete l’ultimo strato con abbondante scamorza affumicata, affinché si venga a creare una friabile crosticina.

Millefoglie dolce di pane carasau

Realizzare la millefoglie non è mai stato così semplice. Alternate il pane carasau a una crema pasticcera fatta in casa, oppure alla chantilly. Infine, spolverizzate con abbondante zucchero a velo e aggiungete a piacere della frutta fresca, come lamponi, mirtilli o fragola, gocce di cioccolato, o mandorle a lamelle.

Pane frattau

Uno dei piatti tipici della cucina sarda è il pane frattau, con sugo di pomodoro, pecorino e uova. Nasce dall’esigenza di consumare gli avanzi, il pane viene bagnato nel brodo, affogato nel sugo di pomodoro e spolverizzato con del pecorino. Si dovrebbero ottenere circa tre strati così, prima di aggiungere un uovo in camicia sull’ultimo.

Pane Guttiau

Lasciate tostare il pane carasau con olio extravergine d’oliva e sale, è così che verrà fuori il pane Guttiau. Una variante da mangiare nei giorni di festa o per un’occasione importante, da accompagnare con dei salumi, del salame ad esempio, o del prosciutto crudo, formaggi stagionati e della birra ben ghiacciata.

Torta di pane carasau

Simile a una torta rustica, è la torta di pane carasau, dalla consistenza di una nuvola. Sostituite alla pasta sfoglia, grassa e calorica, sfogliette sottilissime del prodotto più acclamato della Sardegna. Spalmatevi del formaggio fresco, dello stracchino, o della crescenza e assestate la composizione. Immancabile dell’origano fresco per profumare.

Zuppa gallurese

La zuppa gallurese, o suppa cuata, è un piatto tradizionale della zona nord-orientale della Sardegna. La nostra variante prevede di inzuppare il pane carasau nel brodo di carne di manzo e di pecora, e di arricchirlo successivamente con del formaggio fresco vaccino, da pecorino stagionato e da erbe come menta e finocchietto selvatico.

Conclusione

Vi vengono in mente altri modi per inserire il pane carasau nelle vostre ricette? Intanto speriamo che questi suggerimenti possano esservi d’aiuto.