Irene Cortese

Una laurea in lingue che uso soprattutto per viaggiare e scoprire più da vicino il mondo, e una travolgente passione per l’universo gastronomico che mi accompagna fin dalla nascita. Amo l’Italia e andare alla scoperta di cibi di nicchia, soprattutto per conoscere le loro origini, il legame col territorio e le tradizioni locali. Sul web raccolgo le mie esperienze con il profilo di Arte in piatto. Il mio punto debole è la pizza, ma non mi accontento della prima che capita.

hylecopertina
Cucina Calabrese

Hyle e Luigi Lepore: le due nuove stelle Michelin della Calabria

di Irene Cortese

Hyle e Luigi Lepore, i due nuovi ristoranti una stella Michelin in Calabria, raccontano il cambiamento che sta avvenendo nella regione.

il bello che fa bene – evidenza
Chef

Il bello che fa bene: l’evento anti-spreco di Chef Aliberti

di Irene Cortese

Torna l’evento di beneficenza Il bello che fa bene, dedicato quest’anno ai bambini degli orfanotrofi e delle case famiglia.

panettone
Cibo

Panettone Maximo 2021: torna il festival del Panettone a Roma

di Irene Cortese

Torna Panettone Maximo anche nel 2021: il festival dove le pasticcerie romane si sfideranno per il titolo di Miglior Panettone di Roma.

87727700_3022882907736601_3479049133258440704_n
Mangiare

Non solo ‘nduja: 6 pizzerie calabresi da provare

di Irene Cortese

La Calabria non è famosa per la sua pizza, ma finalmente qualcosa sta cambiando: ecco 6 pizzerie da tenere d’occhio.

Location Alvino 1884
Chef

Torna Cultural Matera: il programma della quinta edizione

di Irene Cortese

Il 31 ottobre e il 1° Novembre torna Cultural Matera, il Festival Internazionale della Cultura Alimentare: il tema di quest’anno? I vegetali.

11-7
Cibo

Mostaccioli calabresi: piccole opere d’arte edibili

di Irene Cortese

Piccole opere d’arte da mangiare, la loro tradizione sta scomparendo: ma cosa sono i mostaccioli calabresi?

iStock-959635616
Chef

Buonissima Torino: il programma e gli ospiti

di Irene Cortese

Buonissima Torino è il nuovo evento gastronomico, dal 27 al 31 ottobre, dove l’architettura sabauda incontra la cucina.