Prime Uve Mixology: Giro del Mondo

  • Difficoltà
  • Bicchiere di servizio
  • bassa
  • Calice
2 Luglio 2015
di Massimo d'Addezio

Ingredienti

Strumenti

Con questo cocktail ci imbarchiamo per un vero e proprio Giro del Mondo, a partire dal Giappone fino ad arrivare in Italia con l’utilizzo dell’acquavite d’uve Prime Uve Bianche di Bonaventura Maschio e del prosecco. In questo viaggio ci guida Massimo d’Addezio, barman e proprietario del cocktail bar CO.SO. di Roma: l’ispirazione per il suo Giro del Mondo arriva da New Orleans, dove nasce il cocktail French 75 che abbiamo rivisitato. Al posto del succo di limone previsto dalla ricetta classica, Massimo ha scelto di arricchire il cocktail con il nettare di un profumato agrume giapponese, lo yuzu. Frizzante e aromatico, oltre che di facile realizzazione, è l’ideale da servire durante un aperitivo estivo accompagnato da una piccola selezione di finger food.

Preparazione

  1. Mettete alcuni cubetti di ghiaccio nel calice per raffreddarlo. Prendete lo shaker e versate all'interno il succo di yuzu.
  2. Al succo dell'agrume fate seguire lo sciroppo di zucchero all'interno dello shaker.
  3. Per finire, al succo di yuzu e allo sciroppo di zucchero, unite 6 cl di Prime Uve Bianche. Aggiungete ghiaccio in abbondanza all'interno dello shaker.
  4. Chiudete e date una shakerata molto vigorosa.
  5. Svuotate il bicchiere dai cubetti di ghiaccio e versatevi il contenuto dello shaker.
  6. Per completare, aggiungete il prosecco. A piacere, per dare un tocco esotico, potete completare il cocktail adornandolo con un ricciolo di rambutan.
Prime Uve Mixology: Giro del Mondo
I Video di Agrodolce: Pipero ci insegna come si serve il vino