Sake

Sake

Il sakè (in giapponese bevanda alcolica) è una bevanda alcolica tipicamente giapponese ottenuta dall’unione di alcol etilico con il liquido derivato dalla fermentazione del riso.

Salame

Salame

Il salame è un insaccato di carne suina, bovina e suina o suina ed equina, per lo più di forma allungata, che va stagionato da due a otto mesi circa.

Sale

Sale

Il sale (cloruro di sodio) è una sostanza cristallina e inodore utilizzata per insaporire e conservare i cibi. In commercio se ne trovano diversi tipi: sale marino, sali di miniera, sale grigio (grezzo), sali aromatizzati e sale iodato, utilizzato per incrementare l’apporto di iodio nella dieta.

Salmone

Salmone

Il salmone è un pesce con una particolare caratteristica: nel periodo della riproduzione risale i fiumi per deporre e fecondare le uova in acque poco profonde.

Salsa di pesce

Salsa di pesce

La salsa di pesce è un condimento ottenuto dal pesce fermentato (solitamente acciughe). È un ingrediente base per molte cucine orientali come quella vietnamita, thailandese, cinese, laotiana, cambogiana, filippina e di altri paesi del Sud-Est asiatico.

Salsa di soia

Salsa di soia

La salsa di soia o shoyu è una salsa ottenuta dalla fermentazione della soia a cui si aggiunge il grano tostato, l’acqua e il sale. Le sue origini risalgono alla Cina, dove le salse fermentate sono conosciute ed utilizzate fin dall’antichità.

Salsa Worcestershire

Salsa Worcestershire

La salsa Worcester, o più appropriatamente Worcestershire, è la salsa inglese più diffusa e una delle più consumate al mondo. La ricetta della salsa Worcester nasce nel 1835 nella omonima città di Worcester per mano di John Lea e William Perrins.

Salsicce

Salsicce

Le salsicce sono il più conosciuto tra gli insaccati, usate in ogni paese dove sia in auge la lavorazione della carne di maiale. Si preparano con carne fresca prevalentemente suina e un’aggiunta di ritagli di pancetta, grasso di gola, parti del collo e a volte spalla o altri tagli più pregiati.

Salvia

Salvia

La salvia (Salvia officinalis) è una pianta aromatica molto diffusa anche allo stato selvatico in tutta l’area mediterranea, in particolare lungo le coste.

Sambuca

Sambuca

La sambuca è un liquore a base di oli essenziali di aneto, anetolo e anice stellato, aromatizzati da fiori di sambuco (da cui deriva il nome) e posti in infusione in alcool zuccherato.

Savoiardi

Savoiardi

Il savoiardo è un biscotto particolarmente leggero e friabile originario della Savoia. La forma, un cilindro schiacciato con gli spigoli smussati, ricorda un grosso dito e per questa ragione in inglese vengono chiamati lady fingers, cioè dita di dama.

Scalogno

Scalogno

Lo scalogno (Allium ascalonicum) è una pianta erbacea della famiglia delle Liliaceae coltivata per i bulbi. Differentemente dalle altre piante appartenenti alla stessa famiglia, quali aglio e cipolla, questa pianta non produce fiori, pertanto per la sua riproduzione occorre piantare i bulbi di anno in anno.

Scamorza

Scamorza

La scamorza è un formaggio a pasta filata di latte vaccina, simile alla mozzarella. È originaria delle regioni Molise, Campania, Puglia, Abruzzo, ma è prodotta anche nell'Italia settentrionale.

Scampi

Scampi

Lo scampo (Nephrops norvegicus) è un crostaceo decapode, cioè dotato di dieci zampe, appartenente alla famiglia Nephropidae. Il suo aspetto è molto simile all’astice, ha però dimensioni più piccole con chele minute e ricche di protuberanze debolmente spinose.

Scarola

Scarola

La scarola detta latifolium, è una varietà dell’indivia, autunnale e invernale, che presenta cespi con foglie lisce o ondulate di colore verde. La varietà di scarola autunnale presenta cespi molto voluminosi con foglie aperte e lunghe, mentre quella invernale è caratterizzata da foglie più corte, cespi chiusi e di piccole dimensioni.

Sciroppo d'acero

Sciroppo d'acero

Lo sciroppo d’Acero è un alimento caratteristico dell’area canadese. Si tratta di un liquido viscoso utilizzato come dolcificante, adatto per chi presta molta attenzione all’assunzione di calorie (ne contiene 250 ogni 100 g).

Scorfano

Scorfano

Con il termine scorfano si indicano almeno tre specie di pesci marini del genere Scorpaena caratterizzati dal muso ricoperto di grosse squame e spine e lunghi 20-50 cm.

Sedano

Sedano

Il sedano (Apium graveolens) è una pianta erbacea dal forte sapore aromatico, di cui si conosce anche una forma selvatica, diffusa presso i corsi d’acqua e utilizzata in numerose ricette della nostra tradizione culinaria.

Semi

Semi

Poco usati nella cucina italiana, i semi rappresentano un ingrediente ricco in acidi grassi polinsaturi, minerali e oligoelementi, fibre, e vitamina E.

Semolino

Semolino

Il semolino è il prodotto raffinato della macinazione del grano che presenta la struttura di piccoli granelli più o meno raffinati e di diverse dimensioni.

Senape

Senape

La senape, celebre salsa usata per condire gli alimenti, è ricavata dall'omonima pianta originaria dell'Asia, ma utilizzata da centinaia di anni in diverse cucine, soprattutto in Francia, Italia, Inghilterra e Giappone; era già particolarmente nota ai tempi degli antichi Greci e Romani.

Seppie

Seppie

Le seppie - dal nome scientifico Sepiidae - sono dei molluschi cefalopodi marini di forma ovale, con 10 piedi o tentacoli e una pinna, al cui interno è presente una conchiglia (detta osso di seppia) e una sacca per l'inchiostro, che la seppia espelle per difendersi dagli attacchi.

Sgombro

Sgombro

Lo sgombro è il nome con cui si indicano due specie di pesci presenti nel Mediterraneo: lo sgombro comune o maccarello o lacerto (Scomber scombrus) e lo sgombro lanzardo (scomber japonicus).

Sherry

Sherry

Lo Sherry è uno dei vini liquorosi più noti e consumati al mondo. Prodotto originariamente nel 1851 nella citta spagnola di Jerez de la Frontera, ha una fase produttiva molto particolare ed è acquistabile in diverse varietà.

Songino

Songino

Il songino o valerianella è un pianta erbacea conosciuta anche con altri nomi (lattughino, lattughella, dolcetta, soncino, gallinella, saleset, formentino).

Speck

Speck

Lo speck è un prosciutto crudo leggermente affumicato, tipico dell’Italia nordorientale. Lo speck dell’Alto Adige ha conseguito il riconoscimento dell’IGP nel 1996 ed è prodotto dalla provincia di Bolzano con cosce di suino disossate e solitamente aromatizzate al ginepro.

Spinaci

Spinaci

Gli spinaci (Spinacia oleracea) sono piante orticole coltivate per le loro foglie commestibili. Ogni pianta è caratterizzata da una base costituita da foglie espanse di forma ovata o triangolare, dalla superficie liscia, arricciata o a bolle.

Strutto

Strutto

Lo strutto è il grasso alimentare che si ottiene facendo sciogliere a caldo, in una capace caldaia, le parti adipose del maiale, poi filtrando e mantenendo al fresco.