Abbacchio: i tagli migliori e come cucinarlo


La tradizione di allevamento ovino è radicata nelle zone della Sardegna e nell’area laziale e abruzzese, questo ha fatto si che queste regioni divenissero celebri per le ricette con l’abbacchio e l’agnello. Si pensi che l’abbacchio romano è fregiato del marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) che, congiuntamente al Consorzio per la Tutela dell’IGP Abbacchio Romano permette di regolarizzare l’alimentazione, l’allevamento e la successiva lavorazione di questo animale.

Tra i tagli più comuni e più apprezzati dell’abbacchio troviamo il carré e il cosciotto, sebbene vengano utilizzati spesso anche il petto, il collo e la spalla.

La carne di abbacchio, come tutte le carni bianche, deve essere ben cotta. Per cucinarla al meglio, optate per una cottura in forno oppure alla brace.

Ricette con l’abbacchio, ideali per le Feste


Protagonista di numerose ricette tradizionali, l’abbacchio è un tenero secondo piatto di carne che si consuma durante le festività natalizie e pasquali.

Ricette tipiche sono l’abbacchio alla cacciatora, alla romana e le costolette di abbacchio a scottadito. La cucina romana, tuttavia, è nota per l’utilizzo delle interiora di questi animali: piatti come la pajata e la coratella, infatti, non sono altro che parti di fegato, intestino, cuore e polmoni, dal gusto molto intenso e, dunque, difficile da apprezzare per molte persone.

Sbizzarritevi con le ricette di Agrodolce per preparare i vostri piatti a base di abbacchio, perfetti non solo durante le Feste ma anche in occasioni per voi importanti.

 

Fonte Immagine: Shutterstock

Ricette con abbacchio

Abbacchio brodettato, secondo della tradizione

L’abbacchio brodettato è una ricetta della cucina romana, venite a scoprire come si realizza questo secondo di carne: ecco la ricetta.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Calorie
  • 390 per 100 g

Cannelloni di abbacchio al forno

I cannelloni ripieni di abbacchio sono un piatto della tradizione culinaria italiana, perfetti per il periodo pasquale.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 1h 40'
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 500 per 100 g

Coratella ai carciofi, tradizione romana

La coratella ai carciofi è un piatto tipico della cucina romana: interiora di abbacchio cotto con carciofi e insaporito da maggiorana.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Calorie
  • 209 per 100 g

Abbacchio alla cacciatora: cucina del Lazio

L’abbacchio alla cacciatora è un gustoso secondo piatto tipico del Lazio: l’abbacchio infarinato è cotto in padella con acciughe, aglio, aceto e rosmarino.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 70 minuti
  • Calorie
  • 220 per 100 g

Abbacchio allo scottadito

L’Abbacchio allo scottadito è un secondo piatto tipico di Pasqua e della cucina romana. Scopri come fare la marinatura e cuocerlo velocemente sulla piastra.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 10 minuti
  • Riposo
  • 10 minuti
  • Calorie
  • 270 per 100 g

Abbacchio alla romana

L’abbacchio alla romana è un secondo tradizionale della cucina laziale e in particolare della città di Roma. Scoprite la ricetta tradizionale su Agrodolce.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 200 per 100 g