Home Daikon

Daikon

Il daikon (dal giapponese letteralmente grossa radice) è un ravanello bianco gigante originario dell’Asia Orientale. La varietà più nota si chiama aokubi daikon (Fam. Brassicaceae) , ha la forma di una grossa carota di circa 20-35 cm di lunghezza e di 10-15 cm di diametro. Ha un sapore deciso e piccante. Fonte Immagini: Shutterstock

Vanta proprietà terapeutiche straordinarie: il daikon grattugiato favorisce la digestione di fritture e alimenti pesanti ed è considerato un vero e proprio brucia grassi naturale. È ritenuto un valido aiuto per la salute del fegato. Vanta proprietà diuretiche, depurative e drenanti ed è considerato un buon mucolitico. Ha un contenuto calorico molto limitato ed è particolarmente ricco di vitamina C. È indicato in caso di inappetenza, digestione lenta, meteorismo e gonfiore intestinale. Viene inoltre consigliato contro nausea e vomito ed è un prezioso alleato anche delle donne in gravidanza.

Ha un ruolo importante nella cucina giapponese: è indicato per la preparazione di minestre, stufati e zuppe. Il daikon crudo può essere servito in insalata, come guarnizione per piatti di sashimi, oppure marinato in aceto. Grattugiato  è popolare come guarnizione per piatti come lo yakizakana o il natto. Il daikon cotto è invece servito come ingrediente nelle zuppe di miso o in stufati come l’oden. In Italia, invece, il suo utilizzo non è molto comune.

077-18-insalata-di-daikon
Ricette Cucina Vegetariana

Insalata di daikon, contorno fresco e salutare

  • 15 min
  • 60 cal x 100g
  • Difficoltà molto bassa
Il sashimi
Ricette Cucina Giapponese

A lezione di sashimi

  • 15 min
  • 110 cal x 100g
  • Difficoltà bassa