Ingredienti

Tabasco

Il Tabasco è una salsa piccante a base di una particolare varietà di peperoncino rosso (Capsicum frutescens varietà Tabasco), che viene unito ad aceto, sale, zucchero e aromi. Prende il nome da uno stato del Messico, dove la coltivazione del peperoncino è particolarmente fiorente.

Tacchino

Il tacchino (Meleagris gallopavo), detto anche gallo d’India in quanto originario dell’America (le “Indie Occidentali”), è un gallinaceo di notevoli dimensioni. Nonostante rappresenti un piatto festivo tradizionale (in Europa, cucinato intero è una pietanza "natalizia" mentre negli Stati Uniti è il piatto presente nel quarto giovedì del mese di novembre, il Giorno del Ringraziamento), viene consumato comunemente in ogni periodo dell’anno.

Tahina

Taleggio

Il taleggio è un formaggio DOP prodotto nella Val Taleggio in provincia di Bergamo da almeno mille anni, ma oggi viene prodotto anche in altre province lombarde (Brescia, Como, Cremona, Lodi, Milano, Pavia), piemontesi (Novara) e venete (Treviso). È un formaggio a pasta molle e cruda, con una naturale acidità e un alto contenuto di grassi. Ha forma di parallelepipedo a base quadrata, una crosta sottile e rugosa dal colore rosato; la pasta del taleggio è solitamente compatta, burrosa e di colore bianco.

Tamarindo

Tartufo

Il tartufo, il cui nome deriva dal latino terrae tufer che significa “escrescenza di terra” di cui il tartufo ha l’aspetto, è un fungo sotterraneo del quale esistono, nella sola Europa, circa 30 specie. Si forma in terreni calcarei o argillosi-calcarei in simbiosi con certe piante, diverse secondo le specie di tartufo. I tartufi si dividono in neri (detti “di Norcia” o “del Périgord”) e bianchi (detti anche “di Alba”o, in Francia, “piemontesi”). I primi si trovano nella Francia meridionale, Spagna e in Italia, in Toscana e Umbria; ha colore nero con tonalità violacee. I tartufi bianchi si riconoscono per il profumo intenso, acuto, penetrante simile all’aglio. Il colore è ocra pallido, talora con sfumature verdastre.

Telline

La tellina è un genere di molluschi bivalve appartenente alla famiglia delle Tellinidae: chiamata anche arsella, è molto comune nella zona del Mediterraneo e del Tirreno, dove vive infossata nella sabbia delle zone litoranee e si trova abbondante - quasi sempre in colonie - vicino alla costa. La tellina è molto diffusa in Italia, dov'è nota anche come sostituto delle più pregiate vongole. In cucina le telline vengono valorizzate nei piatti di pasta o di riso, nei sautè, nelle zuppe di pesce e sono anche consumate come secondo piatto, semplicemente saltato in padella con olio, aglio e prezzemolo.

Tempeh

Tequila

La Tequila è un distillato ottenuto dalla distillazione dell’agave blu e prodotto in Messico, nella città dello stato di Jalisco (Tequila). Il nome “Tequila” indica una Denominazione di Origine Controllata, riconosciuta internazionalmente e designa l’acquavite con gradazione alcolica di 40-45 °C e ottenuta tramite doppia distillazione in alambicco discontinuo. Fonte Immagini: Shutterstock

Timo

Il timo (Thymus) è un arbusto sempreverde, alto circa 30 cm, diffuso spontaneamente nelle regioni dell’area mediterranea, in particolare lungo le coste. Forma cespugli folti costituiti da numerosi piccoli rami; le foglie verdi di questi rametti sono molto piccole, ma regalano un profumo intenso. Le foglioline di timo possono essere raccolte in qualsiasi momento dell’anno, ma di norma si evita di strapparle durante la fioritura, perché il loro potere aromatico risulta minore.  Esiste anche la varietà timo serpillo, la quale presenta foglie più sottili e risulta meno aromatica del timo classico a foglie arrotondate.

Tofu

Tonno

Topinambur

Il topinambur (Helianthus tuberosus) è una pianta erbacea originaria dell’America meridionale che cresce selvatica lungo i fossi e nei luoghi incolti. Il nome generico (Helianthus) deriva da due parole greche “helios” (=sole) e “anthos” (= fiore) in riferimento alla tendenza di alcune piante di questo genere a girare sempre il capolino verso il sole. Ha fusto eretto che può raggiungere i tre metri di altezza, foglie ovali e allungate, fiori di colore giallo vivo come il girasole.

Torrone

Tortillas

Totani

Triglia

La triglia è il nome che fa riferimento a due specie di pesci marini: la triglia di scoglio (Mullus surmuletus) e quella di fango (Mullus barbatus). Si distinguono per la presenza nella prima di 3 o 4 strisce longitudinali gialle assenti nella seconda; e per il differente angolo della fronte che, nella triglia di fango cade bruscamente, nell’altra ha un andamento più dolce. Le triglie, di colore rossastro che diventa argento sul ventre, non supera i 40cm di lunghezza.

Triple sec

Trippa

Trota

La trota (salmo trutta della varietà “fario”) è un pesce di acqua dolce della famiglia dei Salmonidi. Ha un profilo affusolato, il dorso è di colore scuro tendente al nero che sui fianchi diventa blu argenteo, oppure giallo. È un pesce lungo circa 50cm. In Italia è stata introdotta anche la trota “arcobaleno”, di origine nordamericane.

Tuorlo

Il tuorlo, detto anche rosso o giallo, è una delle tre componenti dell’uovo, assieme ad albume e guscio. Un tuorlo d'uovo pesa mediamente 16 grammi ed è una ricca fonte di vitamine e sali minerali (fosforo) e contiene la totalità dei grassi e del colesterolo dell’intero uovo. Al contrario dell’albume, il tuorlo è molto digeribile anche se consumato crudo. Separare i tuorli dagli albumi è un’operazione delicata che richiede molta attenzione. Fondamentale è fare in modo che i margini del guscio non “buchino” il tuorlo rompendolo.