Home Ostie alimentari

Ostie alimentari

Per la preparazione delle ostie basta avere a disposizione pochi ingredienti: la farina, dell’acqua, olio e sale. Spesso si ha la tendenza di aggiungere aromi, come cannella o polvere di vaniglia, per modificare il gusto e renderle più appetibili in unione con altri alimenti. In cucina si è soliti prepararle in occasione delle feste natalizie e pasquali per cucinare dolci al miele, torroni, marzapane e vari dessert. In pasticceria si trovano facilmente ripiene, dolce tipico di Agnone formato da due ostie fra le quali si pone un impasto costituito in generale da miele, noci, mandorle e cioccolato. A inventare le ostie ripiene, secondo una leggenda, sarebbero state le suore in un convento di clarisse.

È necessario prestare molta attenzione ai tempi di cottura delle ostie, poiché richiedono veramente pochi secondi.

In commercio sono presenti anche le cialde in ostia, utilizzate per decorare le torte con estrema semplicità.

ricciarelli-al-cacao-still
Ricette Cucina Vegetariana

Ricciarelli al cacao: dalla tradizione senese

  • 35 min.
  • 438 cal x 100g
  • Difficoltà media
torrone morbido
Ricette Dolci alla frutta

Torrone morbido con frutta secca

  • 30 min
  • 466 cal x 100g
  • Difficoltà media
torrone alle mandorle (5)
Ricette Dolci di Natale

Torrone morbido alle mandorle

  • 55 min
  • 690 cal x 100g
  • Difficoltà media
ricciarelli-4
Ricette Cucina Italiana

Ricciarelli, i biscotti senesi

  • 50 min
  • 380 cal x 100g
  • Difficoltà media
Torrone al cioccolato
Ricette Dolci al cioccolato

Torrone al cioccolato

  • 35 min
  • 460 cal x 100g
  • Difficoltà alta
panforte fatto in casa
Ricette Cucina Italiana

Panforte fatto in casa

  • 50 min
  • 400 cal x 100g
  • Difficoltà bassa