Baguttino, Milano

10 Luglio 2020

Torna a vivere uno dei luoghi storici di Milano, il Baguttino. La storia della Trattoria Bagutta si intreccia con quella della cultura italiana del secolo scorso quando Brera era un quartiere bohémien abitato da artisti e scrittori. Erano gli anni ’20 quando alla toscana arrivò a Milano Alberto Pepori. Aprì la Trattoria Bagutta specializzata in quello che oggi definiremo una proposta fusion dove si incontravano la tradizione toscana e quella milanese. La novità attrasse Riccardo Bacchielli che invitò lì gli amici per mangiare, bere e parlare d’arte. baguttino torna alla ribalta con piatti piemontesi e prodotti di alta qualità Ben presto la trattoria divenne il punto di ristoro di pittori, musicisti, letterati come Primo Levi, Emilio Gadda, Giuseppe Arbasino, Carlo Cassola, Giuseppe Novello, Orio Vergani, Arturo Toscanini. Fu proprio da questo conciliabolo di menti che nacque, nel 1927, il premio Bagutta. Purtroppo la storia della Trattoria ebbe un brutto epilogo. Nel 2017 i titolari furono sfrattati per morosità e le oltre 400 opere che negli anni avevano arricchito il locale (molti artisti pagavano in natura i pasti) andarono all’asta. Oggi le porte di via Bagutta 18 si riaprono grazie a un progetto della società Mac, fondata da Antonio e Federico Marasco, Fabrizio Cardamone e Gianluca Lotta, un gruppo con un importante know how alle spalle. Infatti nel 2011 furono loro ad aprire a Torino la prima Hamburgheria di Eataly con la formula Alta Carne, legata ai principi di Slow Food e al rilancio della carne bovina piemontese. Qui si mangia la carne piemontese di altissima qualità degli allevatori La Granda, l’associazione che è impegnata da anni nella valorizzazione della razza Fassona. Alle proposte di carne si affiancano i piatti della tradizione piemontese come il vitello tonnato, i tajarin, gli agnolotti del Plin o il bunet. Inoltre, nonostante l’offerta carnivora, si trova in carta un hamburger veg. Beyond meat, 100% vegetale guarnito con maionese bioveg.

Baguttino

  • Indirizzo: Via Bagutta, 18, Milano, MI, Italia
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: oltre i 50€
  • Tel: 02 36512096
I Video di Agrodolce: Come pulire i calamari