Bencò, Roma

19 Marzo 2020

Dal civico 101 di via Fabio Massimo a Prati, occorre scendere una rampa di scale per accedere a questo locale dall’arredamento essenziale. Bencò è un ristorante a conduzione familiare, in cui le origini calabresi dei proprietari e quelle campane dello chef Gennaro Pernice, giocano un ruolo importante. cucina di ispirazione meridionale con proposte di terra e di mare Una cucina che potremmo definire di ispirazione meridionale, almeno nei sapori di base, ma che travalica volentieri la tradizione nelle tecniche utilizzate e in certi accostamenti, grazie anche alla supervisione dello chef Paolo Cappuccio. In menu si alternano proposte di terra e di mare a partire dagli antipasti: dal Baccalà mantecato su crema di fagiolo poverello emulsionato al rosmarino alla Tartare di manzo con uovo e croccante alla senape. Particolare attenzione è dedicata alla pasta fatta a mano, come le fettuccine, condite con coda di manzo e fonduta di parmigiano oppure i tortelli di zucca, con mostarda alla pera e serviti su crema di Castelmagno e tartufo nero. Tra i secondi: Tentacolo di polpo con emulsione di pecorino affumicato e carciofi alla giudia e Guancia soffice brasata al Petraro della Val di Neto. Da segnalare la presenza di un laboratorio per piatti senza glutine. La carta dei vini consta di circa 70 etichette e la cantina può essere utilizzata anche per cene intime o degustazioni per un massimo di dieci ospiti. In sala invece i coperti in totale sono 35. Aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, a pranzo e a cena.

Bencò

  • Indirizzo: Via Fabio Massimo, 101, 00192 Roma RM, Italia
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: oltre i 50€
  • Chef: Gennaro Pernice
  • Tel: 06 39728933
I Video di Agrodolce: Cheesecake al pistacchio