La Sartoria Alimentare, Firenze

18 Febbraio 2020

Alla Sartoria Alimentare di Firenze i piatti sono fatti su misura del cliente. Dagli antipasti ai primi, dai secondi allo street food, ci sono portate in cui la rifinitura avviene in sala per creare con ogni commensale una ricetta unica. un ristorante in cui i piatti sono creati su misura per il cliente Accade con il Pecorino in carrozza, completato con un passaggio di miele, o col Tortello di patate al cacio e pepe in cui l’intensità della spolverizzata di tartufo varia a seconda dei gusti. Stesso discorso per l’Amatriciana del Sarto o per i fusilli integrali, dove i topping gourmet sono di volta in volta pepe e parmigiano o blu del Mugello e mandorle tostate. Anche la tartare di Chianina è eseguita al tavolo, così come avviene tra i dessert con la riduzione di vin santo che va a guarnire la panna cotta ai cantucci. Sartoria anche nello street food e in particolare con la pinsa romana che diventa un supporto su cui ogni avventore pone i propri ingredienti preferiti. Fra le particolarità dello street food segnaliamo le costolette di maiale caramellate servite insieme a un paio di guanti per consentire di mangiarle nel modo più godurioso possibile. Queste particolarità fanno apprezzare ancora di più le materie prime, in quanto carni e verdure provengono dal vicino mercato di Sant’Ambrogio mentre alcuni ortaggi arrivano direttamente dall’orto casalingo del titolare. Per il momento la carta dei vini predilige le referenze regionali, ma punta a un ampliamento con etichette di altre regioni.

La Sartoria Alimentare

  • Indirizzo: Via dei Macci, 77r, 50122 Firenze FI, Italia
  • Chiusura: lun - gio a pranzo
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Roberto Savastano
  • Tel: 055 2478326
I Video di Agrodolce: Come porzionare un pollo