Le Baratin, Parigi

27 Febbraio 2019

Siamo a Belleville in uno degli arrondissement più periferici di Parigi, oggi ricco di locali interessanti, dove il Baratin ha aperto più di trent’anni fa, quando nei dintorni non c’era praticamente nulla e la bistronomia era parola praticamente sconosciuta. È qui che Rachel Carena, argentina di nascita, sforna quotidianamente piatti di mercato, piatti di frattaglie e vini naturali dove le frattaglie hanno un ruolo fondamentale: zuppe di trippa, animelle, cervella, senza disdegnare belle digressioni ittiche. Sentirete sfrigolare le padelle e se arriverete a tarda ora, potrete riconoscere alcuni volti noti della cucina parigina che a fine servizio vanno a mangiare e bere bene. Perché qui anche la selezione dei vini è stimolante con una vocazione al naturale ben definita. Certo dovete entrare nelle grazie di Philippe Pinouche Pinoteau, burbero padrone di casa, che però riconoscendo la vostra passione si aprirà e vi condurrà a fare le ore piccole stappando e discutendo. Al netto del costo del vino che può variare da poco a infinito, per il cibo non andrete oltre i 50 euro.

Le Baratin

  • Indirizzo: 3 Rue Jouye-Rouve, 75020 Paris, France
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: +33 1 43 49 39 70