Leo’s Gyoza Factory, Roma

10 Gennaio 2019

Si arricchisce l’offerta di cucina internazionale del quartiere Ostiense della Capitale. Leo’s Gyoza Factory è un piccolo ristorante che, come facilmente intuibile già dal nome, ha un’offerta incentrata prevalentemente sui famosi ravioli di origine cinese, piccolo ristorante dedicato ai gyoza in diverse forme tanto amati anche in Giappone. Si può scegliere tra quelli farciti con carne, pesce o verdure, da abbinare a diverse salse: dal più classico miso alla negi sesame. Buona la variante gyoza soup, con ravioli ripieni di maiale serviti in brodo di pollo. Il menu presenta anche una discreta proposta di onigiri e gli specials from Japan, piatti che strizzano l’occhio ai sapori del Sol Levante, tra cui pollo teriyaki, polpo in pastella fritto o riso saltato in padella con maiale, uovo, porro e salsa di soia. Per quanto riguarda i dessert sono presenti in carta 3 opzioni dal gusto in qualche modo asiatico, tra cui i gyoza ripieni di mela. Molto ristretta la selezione di bevande con appena un paio di referenze rispettivamente per sake, birra e vino. Sia i soci, tra cui il titolare di Akira Ramen Bar, che i cuochi sono giapponesi; i ravioli sono fatti in casa e preparati al momento. Il locale è arredato con gusto moderno, informale e senza forzati richiami all’estetica nipponica, per un format destinato ad essere replicato anche in altre sedi.

Leo's Gyoza Factory

  • Indirizzo: via Pellegrino Matteucci 17, Roma
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 94421058