Nebbia, Milano

5 Maggio 2019

Il Naviglio Pavese spesso rimane all’ombra del fratello maggiore, il Grande, ma talvolta custodisce vere gemme che valgono la deviazione dalla (fastidiosa) movida dei Navigli. Nebbia ha aperto nel 2018 ma già ha conquistato il cuore di molti milanesi. una gemma culinaria appollaiata dietro il naviglio pavese Il locale è essenziale, pulito, moderno il giusto, piacevole nella sua semplicità. Il menu – diviso in Inizio, Prima, Poi e Fine – cambia molto spesso e riflette la stagione, ma ci sono già piatti che potrebbero diventare cavalli di battaglia. A partire, ad esempio, dal Pan brioche con mousse di fegatini d’anatra e cipolle di Tropea, un modo squisito per iniziare il pasto. Ottima anche la Battuta di manzo piemontese con carciofi e topinambur. Davvero notevoli i risotti e i piatti a base di pasta fresca, dagli agnolotti del plìn ai 3 arrosti fino alle tagliatelle con ragù di pecora, olive e pecorino di fossa. Si fanno amare anche i piatti che potremmo definire vegetariani: una volta una deliziosa Terrina di sedano rapa, nocciole e Castelmagno, un’altra una semplice e squisita Stracciatella delle Murge con marasciuoli, piselli e menta. Si beve bene e si sta bene. Un posto da custodire.

Nebbia

  • Indirizzo: Via Evangelista Torricelli, Milano, MI, Italia
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 02 82781557