OiSushi, Roma

30 Gennaio 2019

In pieno centro, tra piazza Navona e Campo de’ Fiori, OiSushi propone specialità giapponesi rivisitate in chiave fusion, come i roll di ispirazione brasiliana e italiana, a cui vanno ad aggiungersi i poke, il ramen, ravioli e bao. specialità giapponesi rivisitate in chiave fusion: sushi, ramen, bao e gyoza L’arrivo del nuovo chef ha dato un’ulteriore spinta, in termini di creatività e qualità, a questo locale che già in precedenza vantava un’offerta discreta. Mattia D’Ambrosio, nonostante la giovane età, ha in curriculum esperienze importanti, come quella al ristorante Diverxo a Madrid (3 stelle Michelin) e con un mostro sacro come Massimo Bottura. Gustosi e scenografici i suoi roll, che stupiscono per estro ed equilibrio negli accostamenti: ingredienti insoliti come mango, burrata o tartufo sono usati con disinvoltura. Buono anche il ramen, non eccessivamente pesante e fatto con soli ingredienti naturali; sfiziosi i tacos croccanti ripieni di tonno, maionese, crema di tartufo, burrata, erba cipollina, sesamo e teriyaki. Carta dei vini senza grandi sorprese, in alternativa è possibile accompagnare il pasto con cocktail. Non manca una piccola proposta di dessert con qualche margine di miglioramento: si va dal Matchamisu alla Cheesecake con dulce de leche e yuzu. Il locale è grande, con un buon numero di coperti distribuiti su più livelli, si presenta con palme e altri elementi che richiamano a un’ambientazione di giungla tropicale.

OiSushi

  • Indirizzo: corso Vittorio Emanuele II 143, Roma
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 06 64761035