Per Me, Roma

20 Giugno 2019

Da 3 anni e mezzo Giulio Terrinoni ha trovato la sua casa, nei vicoli storici di Roma tra Campo de’ Fiori, via Giulia e Banchi Vecchi. E i clienti confermano sempre più il successo di un ristorante dalla cucina solida, il grande protagonista del menu è il pesce piena di gusto che appaga tutti, i gourmet più esigenti così come chi voglia semplicemente godersi una bella cena, in un ambiente di moderna eleganza, con il must della saletta che nella stagione estiva si apre, tramite il tetto, all’esterno. Terrinoni fa parte di quella (non vasta) categoria di ristoratori, che riesce a coniugare qualità e conti, rendendo la sua attività anche sostenibile dal punto di vista economico. Il pesce è il grande protagonista, in piatti che solleticano alla grande le papille gustative come nella Seppia burrosa con ricci di mare, topinambur e bagnacauda o nei magnifici Fusilli risottati nella zuppa di pesce. Ma anche nella carne, nella nostra ultima visita un piccione di alta scuola, la qualità non scende. Così come nei dolci: di alto livello è bella freschezza la Bavarese di mango, frolla alla noce di macadamia e mousse al cocco. Servizio affabile e calibrato sulla cucina, carta dei vini ricca in referenze e un conto, costoso ma non caro, intorno ai 120 euro.

Per Me

  • Indirizzo: Vicolo del Malpasso, 9, Roma, RM, Italia
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: oltre i 50€
  • Chef: Giulio Terrinoni
  • Tel: 06 6877365