Roots Ristorante, Roma

2 Novembre 2020

Nel quartiere Prati di Roma, quattro giovani ragazzi hanno dato vita a un piccolo ristorante con un’offerta contemporanea e golosa. Il suo nome, Roots, sottolinea il legame familiare che intercorre tra i proprietari ma soprattutto la filosofia della cucina: una ricerca di armonia con la terra. In cucina ci sono Alessandro Gentile – materie prime di qualità altissima e una cucina divertente che vanta esperienze al Pagliaccio e a L’Osteria di Birra del Borgo –  e la compagna Martina Zennaro, sous-chef responsabile della panificazione e della linea dei dolci. Partendo da materie prime di estrema qualità – Orto di Clapi per la verdura, Fattoria Faraoni e Varvara per la carne e l’asta di Fiumicino per il pesce – sono sviluppati piatti intriganti, semplici solo all’apparenza. Tra gli antipasti diverte la Cotica soffiata, gambero marinato e mayo al finocchio di mare mentre appagano i fagottini zucca, polvere di miso e burro salato e la carbonara di mare con guanciale di pesce spada. La brace regna nel reparto dei secondi con la Ricciola alla brace, crosta di chips croccanti e churros di patate e il Diaframma di frisona piemontese all bbq, lattuga romana e semi di senape. Ottimo anche il cestino del pane con la focaccia genovese così come dessert quali il gelato al pop corn e cioccolato bianco. In sala, invece, le sorelle gemelle di Alessandro, Giulia e Cecilia, curano un servizio familiare ed una piccola carta di vini prevalentemente naturali e di piccoli produttori. Il locale di circa 26 coperti è minimal, dai colori materici ispirati alla terra. E’ interessante anche la proposta dell’aperitivo con tagliere e tapas che cambiano di giorno in giorno.

Roots Ristorante

  • Indirizzo: Via Rodi, 16, Roma, RM, Italia
  • Chiusura: domenica sera e lunedì
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Alessandro Gentile
  • Tel: 06 3974 3393
I Video di Agrodolce: Gualtiero Marchesi