Vecchia Malga, Bologna

31 Ottobre 2019

Chi dice che l’unica cosa da fare per ingannare il tempo che precede un volo sia vagare senza meta nell’area duty free dell’aeroporto? Oggi sono infatti sempre più numerosi gli scali dove è possibile gustare piatti preparati da grandi chef e godersi le ore di attesa in ambienti più tranquilli e curati. cucina felsinea nell'aeroporto marconi di bologna Tra questi rientra sicuramente l’Aeroporto Marconi di Bologna dove, accanto al gate 12, La Vecchia Malga (storica azienda enogastronomica bolognese della famiglia Chiari) offre piatti della storia culinaria emiliana in un ambiente che, stilisticamente parlando, ricorda le vecchie botteghe del centro cittadino. Qui, tra le specialità tra cui i passeggeri possono scegliere, si è aggiunto di recente un piatto simbolo della cucina felsinea firmato dallo chef Massimiliano Max Poggi: le tagliatelle condite con ragù contadino; un piatto ghiotto a cui è stato dato un nome che rispecchia a pieno l’ironia dello chef “Non chiamateli spaghetti alla bolognese. Un souvenir di Bologna”, e che è stato concepito per offrire non solo al pubblico italiano ma soprattutto a quello straniero – sempre più alla ricerca del vero Made in Italy – un’esperienza di gusto di alto livello (per l’appunto un ultimo souvenir della città da portare con sé) da vivere prima di salire a bordo.

Vecchia Malga

  • Indirizzo: Via del Triumvirato, 84, Bologna, BO, Italia
  • Chiusura: sempre aperto fino alle 21
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 051 6472196