Home News Quanto spenderanno gli italiani per mangiare a Natale? 340 milioni di euro in più del 2021

Quanto spenderanno gli italiani per mangiare a Natale? 340 milioni di euro in più del 2021

di Chiara Impiglia

Quest’anno il pranzo e la cena di Natale saranno più cari: l’aumento previsto da Assoutenti rispetto al 2021 è di 340 milioni di euro.

Se vi siete chiesti quanto ci costerà quest’anno il tradizionale pranzo di Natale a dircelo c’è l’ultimo studio di Assoutenti. Secondo i calcoli dell’Associazione, le spese aumenteranno drasticamente. Infatti, per far fronte agli ultimi incrementi dei prezzi al dettaglio, tre famiglie su dieci sarebbero già pronte a tagliare sulla spesa legata alle abitudini alimentari delle feste.

menu di Capodanno

A parità di consumi, rispetto allo scorso anno i rincari dei prezzi faranno salire di circa 340 milioni di euro la spesa degli italiani per il pranzo e il cenone di Natale e porteranno così il costo complessivo degli acquisti alimentari a superare la quota 2,8 miliardi di euro. Per descrivere meglio la situazione, Assoutenti ha affermato “Oggi si spende il 10,5% in più per la carne, il 10% in più per il pesce, il 21,6% in più per le uova, il 41,7% in più per il burro, il 52,3% in più per l’olio di semi. – e ha continuato – “Lo zucchero sale del 49%, la verdura del 15,2%, l’acqua minerale del 15,5%. Costerà di più anche brindare per il nuovo anno: il vino sale del 6%, i liquori del 5,3%, la birra del 10,3%. Forti aumenti anche per il latte (quello conservato costa il 33,1% in più, quello fresco parzialmente scremato il 20% in più), i formaggi (+16,8%), il riso (+35,3%), farina e cereali (+23,5%), il pane (+15,9%) e la pasta (+21,3%)”. Inoltre, bisogna dire che le ultime decisioni prese dal Governo non sembrerebbero andare nella direzione di difendere il potere d’acquisto delle famiglie: l’aumento delle accise provocherà probabilmente un ulteriore rialzo dei prezzi al dettaglio e inciderà sulle tasche dei cittadini che si sposteranno in auto durante le feste. Insomma, quest’anno forse saremo costretti a modificare le nostre abitudini alimentari natalizie e optare per delle ricette low cost.