Home News Mangiare Ristoratori felici: previsti il 70% in più di pasti al ristorante per l’estate 2022

Ristoratori felici: previsti il 70% in più di pasti al ristorante per l’estate 2022

di Chiara Impiglia

Sono buone le notizie che arrivano da un’indagine condotta da The Fork: il 70% degli italiani mangerà fuori più spesso durante le vacanze.

The Fork, la piattaforma online che consente di scoprire e prenotare al ristorante, ha condotto una ricerca su oltre tre mila persone. Il risultato? È riuscito a sorprendere tutti. Sembra che, durante le vacanze estive 2022, gli italiani andranno a mangiare fuori con maggiore frequenza. Nonostante tutte le ansie e preoccupazioni legate ai problemi economici delle famiglie italiane e ai contagi Covid di nuovo in aumento, il 70% degli intervistati ha dichiarato che sceglierà di mangiare al ristornate più spesso rispetto al resto dell’anno.

Se sapere che l’85,5% delle persone ha intenzione di andare in ferie e che il mare è una delle mete più gettonate ha confermato dei trend a cui siamo abituati, la scoperta legata al mondo della ristorazione invece ha stupito. E ha stupito ancora di più quando, una volta approfondita la questione, è venuto fuori che il budget per le esperienze gastronomiche di quest’anno salirà. La stima dello scontrino medio a persona arriverà fino a 35 euro, con la possibilità di avvicinarsi anche ai 50 euro. Ma questo non è tutto. A quanto pare, la scelta del luogo in cui trascorrere le tanto agognate vacanze dipenderà, per il 40% degli utenti, dalla presenza o meno di buon cibo e quindi di ristoranti che vale la pena provare. Possiamo quindi affermare che la gastronomia sta diventando il principale criterio nella definizione di dove trascorrere le ferie, secondo solo alla vicinanza con la spiaggia. In aumento, inoltre, chi cerca sapori esotici e, pur restando molto elevata, diminuisce la quota di chi sceglie il Belpaese: 70% contro il 90% dello scorso anno.

Per favorire il turismo, parliamo di quello enogastronomico, migliaia di ristoranti offriranno anche sconti del 50%. L’iniziativa, che prevede diminuzioni di prezzo nelle insegne aderenti all’applicazione The Fork, è stata chiamata TheFork Summer. Le recensioni sono il principale criterio di scelta del locale, addirittura per il 63,5% degli utenti anche se ben il 20% si lascia trasportare dall’ispirazione del momento. Per questo motivo l’app ha deciso di supportare i ristoratori in fase di ripresa. L’indagine, inoltre, ha svelato che le prenotazioni avvengono attraverso i mezzi digitali nella maggior parte dei casi, appena il 20% delle persone opta per la telefonata infatti, e che il 70% degli intervistati preferisce tavoli all’aperto e vuole assicurarsi un posto nel locale preferito: il 32% degli intervistati riserva il tavolo con almeno 2-3 giorni di anticipo.