Home News Hanno inventato il gelato al gusto di mare (per una buona causa)

Hanno inventato il gelato al gusto di mare (per una buona causa)

di Gaia Sicolo

Cinque nuovi sapori estivi che portano sul cono tutto il gusto del mare. Non vi fate spaventare questi nuovi gelati sono lo strumento del maestro gelatiere Valerio Esposito per sensibilizzare le persone sull’inquinamento negli oceani e l’importanza dell’acqua pulita. La gelateria di Aprilia Tonka lancia, così, la nuova linea di gelato al gusto mare, Sea Tonka a sostegno della onlus Plastic Free Italia.

Sa di alghe, salicornia e frutti stagionali il nuovo gelato dal gusto di mare che verrà lanciato tra pochi giorni. L’inventore? Un gelataio del Lazio, con la passione per il cioccolato e l’ambiente.  Tonka, gelateria artigianale di Aprilia, apre la stagione estiva 2023 con un line-up tutto marino, inaugurando il progetto Sea Tonka. Si tratta di cinque nuovi gusti improntati ai sapori del mare, per sensibilizzare le persone sul problema dell’inquinamento negli oceani. Il maestro gelatiere Valerio Esposito donerà un contributo alla onlus Plastic Free Italia, in linea con il suo operato sul territorio degli scorsi anni.

Il gelato per un mondo più green

Esposito, figlio di pasticceri, ha sempre avuto la passione per il gelato. Iscritto all’associazione Gelatieri per il Gelato, si è adoperato a lungo per creare un prodotto privo di emulsionanti aggiunti. Nel 2016 ha vinto il campionato regionale del Gelato World Tour e nel 2020 il Festival del Gelato Artigianale. Il nome della sua gelateria, Tonka, deriva da una spezia venezuelana dal retrogusto di miele, vaniglia, mandorla e cocco.

Nel 2021, Esposito ha dato il via a un piano quinquennale che vede il suo lavoro accostato alla salvaguardia dell’ambiente. Ogni anno infatti Tonka devolve parte dei suoi profitti a un’associazione benefica, aggiungendo la creazione di nuovi gusti a tema. Il 2021 ha avuto come protagonisti gli alberi assieme alla piattaforma Treedom, mentre il 2022 è stato dedicato alle api con il progetto BeeTonka e l’adozione di alcune arnie dell’Apificio Ape D’Oro di Aprilia.

Gelato di Tonka.

L’idea è nata da una concezione del gelato come strumento di informazione. Esposito spiega come il gelato lo abbia sempre affascinato. “Non solo perché mi piace ma perché tutti lo amano: un prodotto semplice e immediato con una immensa capacità divulgativa”. Il maestro gelatiere ha prima voluto educare i suoi clienti a riconoscere un prodotto artigianale da uno industriale. Poi è passato allo step successivo: insegnare e incoraggiare comportamenti virtuosi verso gli altri e verso l’ambiente.

“Del resto” dice Esposito “non abbiamo un pianeta B da lasciare ai nostri figli”.

Sea Tonka: ecco i gusti

Nel 2023, Tonka parla del mare e della sua salvagiardi. La prima novità, gustabile già da maggio, è il gusto crema di mare. Si tratta di un gelato alla salicornia, un ortaggio ricco di sali minerali che cresce lungo le coste e sulle rocce marine.  L’amaro della salicornia viene bilanciato con una crema dolce, pepe e limone.

A giugno arriva poi capra marina, un gusto sapido che nasce dal formaggio caprino e la lattuga di mare. Segue luglio con pesca di alghe, che combina il frutto simbolo dell’estate, la pesca, con l’ormai rinomata alga spirulina.

Per il mese più torrido, agosto, c’è acqua in bocca, un sorbetto al melone con acqua di mare e granella di prosciutto essiccato. E per finire, a settembre chiude il tutto il gusto pigna, dedicato ai pini marittimi così caratteristici della costa del Lazio.

Un’estate non solo marina

Ovviamente in gelateria si potranno trovare anche gusti più tradizionali come il vacanze romane, con vaniglia del Madagascar, stracciatella di pistacchi e salsa al lampone, il biondo, fatto con cioccolato bianco caramellato, al cioccolato in tutte le salse. Ma anche gusti più innovativi come il gelato al miele, eucalipto e alloro (sempre legato all’apificio Ape D’Oro), lavanda e aglio nero (per gli amanti dei sapori intensi) e il gusto di olio di oliva itrana con limone fermentato e poi ossidato, nato dalla sinergia tra la Tenuta Calissoni Bulgari e la pizzeria Fermento. Insomma si prospetta un’estate interessante in quel di Aprilia.