Home News Nuove Aperture: la pizza di Diego Vitagliano arriva a Roma

Nuove Aperture: la pizza di Diego Vitagliano arriva a Roma

di Claudia Bartoli

Dopo aver aperto a Napoli, Pozzuoli e Doha, Diego Vitagliano, pizzaiolo pluripremiato in Italia e nel mondo, a febbraio aprirà la sua nuova pizzeria a Roma: vi diamo tutti i dettagli.

Si apre un nuovo capitolo per Diego Vitagliano, il pizzaiolo napoletano pruripremiato che punta sulla modernità senza lasciare indietro le tradizioni napoletane più autentiche. Dopo l’ultima apertura a Doha in occasione dei mondiali appena conclusi in Qatar, Diego Vitagliano sta per aprire a Roma1o Pizzeria verrà inaugurata infatti a Febbraio e i preparativi sono già frenetici.

Il locale scelto si trova a Roma Nord, precisamente in via Flaminia 525. Al primo piano troviamo un’ampia sala e una terrazza scenografica, mentre il piano terreno offre ai clienti la possibilità di cenare in giardino e di sorseggiare un ottimo cocktail accomodandosi al bancone bar dotato di isola prima di gustare le specialità uniche dello Chef.

Ma cosa prevede il nuovo menu romano? I protagonisti sono i grandi classici partenopei: impasto indiretto lievitato 36 ore con un bassissimo contenuto salino per pizze dal tradizionale cornicione napoletano gustose e digeribili. Insieme alle pizze e ai fritti di casa sua Diego ha voluto omaggiare la Città Eterna con una selezione di romane sottili e croccanti (Pizze Rustichelle) e con l’immancabile supplì, street food sacro nella Capitale.

La carta delle pizze sarà suddivisa in 7 categorie differenti: le Marinare, tra cui la Faccia gialla realizzata con passata di datterino giallo, aglio, origano del Matese, trito di Mandorle e olio alla nocciola, le Margherite, come la Storica e la Bufalina; poi, le Speciali come la Sfogliata con patate sfogliate al forno, porchetta prosciuttata, provola di Agerola, burro, salvia, Grana Padano, le Old School come la Marinara alla Carmnella condita con pomodoro San Marzano, aglio, origano del Monte san Saro, salame di suino dei Campi Flegrei, olio evo.

Infine, le già menzionate Rustichelle che ricalcano la tradizionale pizza romana; le Croccanti, tonde cotte alla pala con impasto croccante e le Fritte e al Forno, pizze con doppia cottura. Nel nuovo locale romano si potranno gustare anche pizze e fritti gluten free e, come già anticipato, oltre a birre artigianali e vini, sarà possibile attingere da un’ampia drink list che spazia dalle proposte classiche alle opzioni più audaci e innovative.

Approdare nella capitale per me è un vero onore – racconta Diego Vitagliano – e volevo farlo proprio ad inizio anno per far partire alla grande questo 2023. Porterò tanta Napoli perché far conoscere la pizza napoletana in Italia e nel mondo per me è una vera missione”.