Home News Cibo IUPPI per tutti: conosci il nuovo gelato a base di legumi?

IUPPI per tutti: conosci il nuovo gelato a base di legumi?

di Chiara Impiglia

Tra le nuove tendenze dell’estate ecco un prodotto innovativo, ottenuto dalla fermentazione dei legumi. Di che cosa si tratta?

Con l’intenzione di soddisfare le esigenze di tutti i consumatori, la start-up pugliese specializzata in nutrizione e sviluppo di soluzioni alimentari avanzate, Celery, ha ideato un prodotto innovativo. Ottenuto dalla fermentazione dei legumi, ormai largamente impiegati nella produzione di una vasta gamma di alimenti, ecco un nuovo gelato artigianale senza soia, glutine e grassi idrogenati.

Se siete pronti a lasciare da parte stereotipi e pregiudizi, presto potrete assaggiare il gelato di Domenico Centrone, Vito Emanuele Carofiglio (fondatori di Celery) e Carlo Giuseppe Rizzello, ordinario di Microbiologia degli alimenti all’università La Sapienza di Roma. La vendita del prodotto avverrà in gelaterie artigianali di proprietà con l’insegna IUPPI per tutti e inizierà il 4 agosto. La prima apertura si terrà in Puglia, a Polignano a Mare (Ba), e seguiranno altri punti vendita nella Regione poi anche a Roma e a Milano. Come ha comunicato l’azienda “Il piano di sviluppo prevede la realizzazione delle prime sei aperture in Italia nel giro di tre anni poi il nostro progetto è quello di crescere anche al di fuori dei confini nazionali, in nord Europa e nord America”.

La novità nasce da un processo brevettato che si basa sulla fermentazione dei vegetali, in particolare di quelli che sostituiscono la carne grazie al loro alto contento di proteine. È stata la creazione di una base senza glutine, né soia, ma anche senza latte, zuccheri e grassi idrogenati in diverse forme che ha permesso di preparare il gelato “IUPPI per tutti”. Già dal nome è possibile dedurre la sua vocazione di alimento adatto alle più disparate necessità: non dà problemi di allergie e intolleranze e, oltre ad avere buone caratteristiche nutrizionali, è anche un alimento adatto ai celiaci. Da questa premessa, ci aspettiamo che il gelato riesca ad avere grande successo. Ci scommette Siryo, società specializzata in investimenti su tecnologie nel settore della salute e dell’ambiente, che ha già fornito un iniziale sostegno finanziario per sviluppare la tecnologia e produrre il primo assortimento di prodotti. Saranno 14 i gusti proposti, con ricette messe a punto dalla maestra gelatiera Taila Semerano, basati su ingredienti di qualità in linea con le caratteristiche della base.