Home News How to Qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura?

Qual è il modo migliore per lavare frutta e verdura?

di Chiara Impiglia

Prima di consumare frutta e verdura è opportuno lavarla in modo corretto. Sapete come? La FDA ci dà qualche consiglio.

Sappiamo tutti che lavare accuratamente frutta e verdura prima del loro consumo è fondamentale per eliminare i residui di pesticidi e batteri dannosi per la nostra salute. Nessun alimento, neanche quelli biologici, può essere considerato sicuro al 100%. Sulla superficie di questi prodotti alimentari non solo sono presenti pesticidi ma anche germi e batteri, che si possono formare durante il trasporto, la consegna o la manipolazione nei negozi. Siccome queste sostanze sono pericolose e possono causare delle intossicazioni alimentari è utile sapere come eliminarle nel modo migliore. La Food and Drug Administration (FDA), l’ente federale americano per il controllo degli alimenti e dei farmaci, si è preoccupata di definirlo.

Quel che è emerso dalle ricerche è che l’uso di spray, saponi e detersivi durante il lavaggio di frutta e verdura è severamente sconsigliato. Il motivo è legato alla capacità di assorbimento di questi alimenti, basta pensare alla porosità delle bucce, e all’efficacia stessa di questi prodotti che ancora non è stata dimostrata. Il metodo più sicuro quindi resta quello che prevede l’uso di acqua fresca del rubinetto. Prima di consumare i vostri acquisti ortofrutticoli, vi consigliamo di lavarvi le mani per almeno 20 secondi con acqua tiepida e sapone. Poi vi suggeriamo di risciacquare gli alimenti semplicemente sotto l’acqua, sia che siano stati acquistati al mercato sia al supermercato. Infine, sarebbe opportuno asciugare il cibo con un panno pulito o un tovagliolo di carta spessa.