Home News Da recensione negativa a diffamazione aggravata: a Rimini ristoratore querela un cliente

Da recensione negativa a diffamazione aggravata: a Rimini ristoratore querela un cliente

di Chiara Impiglia

Dopo una recensione negativa pubblicata sul web, il titolare di un locale a Rimini ha presentato una querela per diffamazione aggravata.

La traduzione di una recensione online pubblicata da un cliente straniero ha convinto il ristoratore di Marina Centro, in provincia di Rimini, a rivolgersi a uno studio legale. Ma il motivo qual è? Il commensale, evidentemente insoddisfatto della qualità di cibo e servizio già durante il pasto, avrebbe anche accusato il proprietario del locale di evasione fiscale una volta andato via dal paese. Il commento, rilasciato sul profilo Google business del ristorante, “Servizio imbarazzante e niente scontrino”, ha scatenato subito la rabbia del commerciante. Sicuro di avergli fatto lo scontrino, ha deciso infatti di denunciarlo per diffamazione aggravata trasformando così uno sfogo in un vero e proprio processo.

Grazie al pagamento elettronico sarà facile identificare l’autore del reato che non ha scritto il suo nome a seguito dell’offesa. Definendolo un leone da tastiera, l’avvocato dell’uomo ha dichiarato “Questa vicenda dimostra come sul web ci sia ancora tanta gente convinta di poter dire tutto ciò che gli passa per la testa senza dover subire le conseguenze: un commento negativo può però avere effetti devastanti sull’immagine di un’azienda che ha sempre operato con professionalità” ma, in ogni caso, sarà l’indagine della procura della Repubblica di Rimini a decidere se il ristoratore ha ragione oppure no.