Home News Chef The World’s 50 Best Restaurants 2024: Torino candidata per ospitare l’evento

The World’s 50 Best Restaurants 2024: Torino candidata per ospitare l’evento

di Chiara Impiglia

Dopo l’edizione 2022, a Londra, il prossimo evento The World’s 50 Best Restaurants potrebbe tenersi in Italia. Dove? A Torino.

La 66esima edizione dell’Eurovision, organizzata a Torino durante il mese di maggio, e il Forum mondiale Onu sull’enoturismo che presto si terrà ad Alba (dal 19 al 22 settembre) sono alcuni degli eventi che stanno rendendo sempre più famos il Piemonte.

Da pochi giorni il Ministero del Turismo e Enit hanno reso nota la loro volontà di continuare a far crescere la notorietà della Regione. Come? Puntano all’evento mondiale più atteso nel panorama enogastronomico: il The World’s 50 Best Restaurants. Con la classifica 2022 abbiamo visto crescere (e di molto) la presenza italiana in classifica, tanto nei numeri quanto nelle posizioni. Chef come Riccardo Camanini, i fratelli Alajmo, Niko Romito, Mauro Uliassi, Enrico Crippa ci hanno reso orgogliosi di essere italiani ed è, probabilmente, da lì che è nata l’idea di candidare Torino per ospitare il 50 Best 2024. Il Ministro del Turismo, il Presidente della Regione Piemonte e Enit hanno pensato che l’avvenimento potrebbe essere il modo migliore per rafforzare sul lungo periodo non solo il ruolo della cucina italiana nel mondo ma anche l’identità e la riconoscibilità della Penisola a livello internazionale e hanno sottolineato che “In seguito a tutte le azioni specifiche dedicate al settore enogastronomico messe in campo negli ultimi anni, il 50 Best sarebbe un grande passo in avanti per dare vigore e valore al gran lavoro degli operatori del turismo e del Sistema Italia”.