Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Agnello alla cacciatora con pomodoro

Agnello alla cacciatora con pomodoro

L’agnello alla cacciatora è un piatto tradizionale delle tavole pasquali, preparatelo unendo alla carne pomodori pelati.

di Tiziana Molti

L’agnello alla cacciatora è un secondo piatto molto saporito, apprezzato e consumato sopratutto durante il periodo pasquale. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare che prevede diverse varianti regionali. L’agnello alla cacciatora può essere preparato in bianco, con l’aggiunta di verdure tritate scegliete un trito aromatico di  carote, sedano e cipolla o anche carciofi. Per un sapore ancora più intenso arricchite l’agnello alla cacciatora con l’aggiunta di peperoncino, capperi e anche acciughe. Se preferite invece un sapore più delicato utilizzate vino o aceto bianco al posto del vino rosso. Potete scegliere di utilizzare le parti dell’agnello che più preferite: coscia, carré, spalla o anche l’abbacchio, l’agnello da latte. Potete inoltre utilizzare i pezzi interi oppure a fette come nella nostra ricetta. Servite l’agnello alla cacciatora con abbondante pane per raccogliere il delizioso sughetto.

Ingredienti per 6 persone

  • 50
  • 180 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Agnello alla cacciatora

  1. In una padella fate scaldare l’olio extravergine d’oliva e rosolate l’agnello a fuoco vivo su tutti i lati.

  2. agnello alla cacciatora step1

  3. Lavate il rosmarino e mondate l’aglio, tritate finemente e aggiungeteli all’agnello con le foglie di alloro.

  4. agnello alla cacciatora step2

  5. Fate insaporire pochi minuti e sfumate con il vino rosso, lasciate evaporare.

  6. agnello alla cacciatora step3

  7. Aggiungete i pelati e quando necessario allungate con dell’acqua calda.

  8. agnello alla cacciatora step4

  9. Regolate di sale se necessario. Fate cuocere per circa 30 minuti, unite le olive e proseguite la cottura per altri 5-10 minuti.

  10. agnello alla cacciatora step5

Servite caldo.