Home Ricette Secondi piatti Agnello al forno con carciofi: il piatto della domenica

Agnello al forno con carciofi: il piatto della domenica

L’agnello al forno con carciofi è un secondo piatto saporito e semplice da realizzare, perfetto per le occasioni speciali o per il pranzo domenicale.

Ingredienti per 4 persone

  • 120
  • 125 cal x 100g
  • bassa
di Ileana Pavone

L’agnello al forno con carciofi è un secondo piatto molto saporito e semplice da realizzare, perfetto da preparare in occasioni speciali o per il pranzo della domenica in famiglia. Preparare l’agnello con i carciofi è piuttosto semplice e non richiede moltissimo tempo. Noi, per questa ricetta, abbiamo scelto il coscio ma potete realizzare la stessa ricetta con un altro taglio dell’agnello. Insaporite la carne con sale, pepe, aglio e rosmarino tritato, fate riposare la carne per almeno 1 ora (o anche tutta la notte) in frigorifero e poi cuocetela in forno con i carciofi puliti accuratamente e tagliati a metà, aglio, abbondante olio e rosmarino. Potete aggiungere all’agnello con i carciofi anche delle patate novelle divise a metà. Accompagnate l’agnello con i carciofi con un’insalata fresca o un contorno caldo a base di verdure miste.

Preparazione Agnello al forno con carciofi

  1. Incidete la carne con un coltello affilato e conditela con sale, pepe, olio e noce moscata. Aggiungete due spicchi d’aglio tagliati a fettine e un rametto di rosmarino tritato, massaggiate bene e lasciatela insaporire per almeno 1 ora in frigorifero.

  2. step-1-agnello-con-carciofi
  3. Pulite i carciofi eliminando le foglie più esterne e l’eventuale fieno interno. Divideteli a metà. Trasferite la carne in una pirofila, conditela con l’olio, il vino e aggiungete i carciofi con l'aglio rimasto. Condite bene i carciofi con sale e pepe. Cuocete la carne nel forno preriscaldato a 190°C per circa 1 ora e 30 minuti. Se necessario prolungate la cottura per qualche minuto.

  4. step-2-agnello-con-carciofi

Variante Agnello al forno con carciofi

Potete preparare questa ricetta anche utilizzando più parti dell’agnello o aggiungendo delle patate tagliate a metà.