Alette di pollo in padella al vino: una tira l’altra

16 Novembre 2019

Ingredienti per 4 persone

Le alette di pollo in padella al vino sono un secondo piatto delizioso da preparare in poche semplici mosse. Le ali di pollo sono la parte forse meno costosa del del pollo, ma sicuramente tra le più gustose. Si preparano molto rapidamente e in molti modi: sono preziose per insaporire un brodo, si possono friggere dopo averle ripassate in pastella, o come in questo caso, da insaporire con le vostre erbe aromatiche o spezie preferite e poi cuocere in padella, immerse nel vino bianco. Potete scegliere le spezie che preferite: paprika, curry, o come nel nostro caso un mix di erbe secche greche. Ogni volta così avrete un piatto diverso e sempre succulento. Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, nelle linee guida nutrizionali, raccomanda di assumere la carne di pollo fino a 3 volte a settimana, in quanto si tratta di carni ricche di proteine, che contribuiscono alla crescita e al sostegno di massa muscolare e ossa, e di vitamina B3, che contribuisce al normale metabolismo energetico. Inoltre, la carne bianca contiene fosforo e potassio ma è povera di grassi e di sodio, in breve è un alimento perfetto per una dieta sana e bilanciata. Portate in tavola le alette di pollo in padella accompagnandole con una insalata di stagione o delle succulente patate novelle al forno.

Preparazione Alette di pollo in padella al vino

  1. Preparate la carne: eliminate dalle alette ogni residuo di penne e piumaggio, usando una pinzetta. Se occorre potete anche fiammeggiarle velocemente.
  2. In un macina spezie o in un mixer tritate l’aglio secco, poco aneto secco, menta e basilico disidratati e qualche seme di anice. Dovete ottenere un mix saporito. Infarinate le alette e unite il mix aromatico.
  3. In una padella capiente versate l’olio, e rosolate le alette da ogni lato con cura, senza far bruciare la pelle. Sfumate con il vino bianco: quando l’alcool sarà evaporato, abbassate la fiamma e proseguite la cottura fino a che la carne sarà cotta e il fondo asciugato e ben dorato. Servite calde.

Il contenuto di questa campagna promozionale rappresenta soltanto le opinioni dell’autore ed è di sua esclusiva responsabilità. La Commissione europea e l’Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l’agricoltura e la sicurezza alimentare (Chafea) non accettano alcuna responsabilità riguardo al possibile uso delle informazioni che include.

I Video di Agrodolce: Pizza Romana Day 2019: Alice Pizza