Home Ricette Primi piatti Arancine al pistacchio: bontà siciliana

Arancine al pistacchio: bontà siciliana

Le arancine al pistacchio sono una preparazione della gastronomia siciliana, preparatele in casa seguendo la nostra ricetta.

di Maricruz Avalos Flores

Gli arancini al pistacchio sono una specialità siciliana della zona di Bronte- famosa appunto per i suoi pistacchi. Questa variante della classica arancina è meno famosa al di fuori della Sicilia, ma sicuramente rispetto a quelle al ragù o in bianco risulta altrettanto saporita anche per chi segue una dieta vegetariana. La preparazione degli arancini al pistacchio è abbastanza lunga ma non presenta particolari difficoltà: per una perfetta riuscita di questa ricetta bastano due piccoli accorgimenti. Il primo è che il riso deve essere completamente freddo, quindi vi suggeriamo di prepararlo la sera prima o- se avete fretta- di disporlo su un vassoio e stenderlo per fare in modo che si raffreddi più velocemente. Passaggio altrettanto fondamentale è di controllare che la temperatura dell’olio oscilli sempre tra i 170°C e 180°C, in questa maniera otterrete degli arancini con una panatura dorata e fragante e cotti alla perfezione.

Ingredienti per 6 persona

  • 75
  • 300 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Arancini al pistacchio

  1. Bollite in abbondante acqua il riso con poco sale, scolatelo e mettetelo in una ciotola capiente. Unite il grana, un po' di pepe e 50 g di burro; mescolate per condire. Lasciate raffreddare e poi mettete in frigo preferibilmente tutta la notte coperto con pellicola da cucina.

  2. arancini-al-pistacchio-1
  3. In un pentolino preparate la besciamella. Mettete il burro rimasto a riscaldare, unite 15 g di farina e mescolate per qualche secondo e poi aggiungete il latte sbattendo costantemente con una frusta per evitare che si formino dei grumi. Lasciate addensare la besciamella a fuoco dolce, poi trasferitela in una ciotola. Unite la panna e i pistacchi, condite con sale e pepe e lasciate raffreddare. Quando è fredda riponete in frigo per almeno un'ora.

  4. arancini-al-pistacchio-2
  5. Preparate gli arancini: inumidite le mani con poca acqua, prendete una manciata di riso e appiattitela sul palmo della mano, creando una piccola cavità al centro, dove disporrete il ripieno. Mettete un cucchiaio della besciamella al pistacchio e poi qualche cubetto di caciocavallo. Chiudete l'arancino sovrapponendo un'altra manciata di riso, sigillate facendo in modo che il ripieno non fuoriesca. Conferite agli arancini la classica forma allungata o più semplicemente realizzate delle sfere.

  6. arancini-al-pistacchio-3
  7. Preparate la pastella: in una ciotola setacciate 20 g di farina e un pizzico di sale, aggiungete qualche cucchiaio di acqua e sbattete con una frusta a mano. Dovete ottenere una pastella liscia e senza grumi.

  8. arancini-al-pistacchio-4
  9. Riscaldate abbondante olio in un tegame, la temperatura ideale si aggira tra i 170-180°C. Preparate anche un piatto fondo con il pangrattato.

  10. arancini-al-pistacchio-5
  11. Immergete un arancino nella pastella facendo in modo che sia ben coperto, poi passatelo nel pangrattato e quindi friggetelo nell'olio, ripetete l'operazione con ogni arancino ma assicuratevi di cuocerne pochi per volta per non abbassare troppo la temperatura dell'olio. Scolateli su carta paglia per assorbire l'eccesso d'olio e serviteli subito a tavola per mangiarli ancora caldi.

  12. arancini-al-pistacchio-6