Home Ricette Secondi piatti Arrosticini fatti in casa, tradizione abruzzese

Arrosticini fatti in casa, tradizione abruzzese

Gli arrosticini fatti in casa, sono un secondo piatto di carne tipico della tradizione abruzzese e ideale da consumare durante cene in giardino con amici.

Ingredienti per 4 persone

  • 60
  • 300 cal x 100g
  • molto bassa
di Ileana Pavone

Gli arrosticini fatti in casa, sono un secondo piatto di carne tipico della tradizione culinaria abruzzese ideale da consumare durante pic nic o feste in giardino con amici. Si tratta in particolare di spiedini di 25/30 cm di carne di ovino (castrato o pecora) cotti alla brace, utilizzando un braciere dalla tipica forma allungata, chiamato fornacella. In alternativa alla fornacella, potete scaldare una ghiglia in ghisa, ungerla leggermente e cuocere gli arrosticini fino a doratura. Se preferite, potete marinarli in olio e pepe, aggiungendo secondo i gusti, rosmarino e limone. Servite gli arrosticini caldi, accompagnati da pane tostato. Potete conservarli in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico per massimo 2 giorni.

Preparazione Arrosticini fatti in casa

  1. Tagliate la carne a cubetti omogenei di circa 1 cm.

  2. step-1-arrosticini
  3. Infilate la carne negli spiedini e ripetete il procedimento per tutti gli arrosticini fino a esaurimento degli ingredienti.

  4. step-2-arrosticini
  5. Cuoceteli sulla fornacella, girandoli e salandoli a metà cottura.

  6. step-3-arrosticini
  7. Cuoceteli fino a doratura.

  8. step-4-arrosticini

Serviteli caldi accompagnati da pane tostato.

Altre ricette con Pecora