Home Ricette Secondi piatti Asparagi tonnati: come antipasto

Asparagi tonnati: come antipasto

Gli asparagi sono davvero deliziosi e in primavera si prestano a molteplici ricette: noi vi presentiamo la versione tonnata.

di Anna Moroni

Gli asparagi tonnati sono un antipasto perfetto quando si vuole rimanere leggeri. Scegliete asparagi freschissimi avendo cura di eliminare le parti più legnose e cuocerli abbastanza a lungo ma evitare che si disfino. Realizzate la salsa utilizzando tonno di qualità.

Ingredienti per 4 persone

  • 20
  • 150 cal x 100g
  • alta

Preparazione Asparagi tonnati

  1. Prendete un asparago per volta e piegatelo per spezzarlo, facendo forza verso la parte opposta alla punta. In questo modo si romperà in maniera naturale nel punto in cui il gambo non è più legnoso. Ripetete l’operazione per tutti gli asparagi.

  2. Mettete sul fuoco una pentola per asparagi, riempitela di acqua, portate a ebollizione e salate. Legategli asparagi a mazzetto e immergeteli, avendo cura di lasciare le punte fuori dall’acqua. Cuocete su fiamma media, calcolando 8 minuti dall’ebollizione. In alternativa, potreste cuocerli a microonde, a vapore, per 5 minuti.

  3. Preparate la maionese: mettete in un frullatore un uovo e il tuorlo del secondo uovo. Lasciate lavorare per una quindicina di secondi e aggiungete un pizzico di sale. In una caraffa, mescolate l’olio di semi a quello extravergine di oliva e versatelo nel frullatore, prima goccia a goccia, poi a filo.

  4. Aggiungete anche il succo del limone quando il frullatore inizia a fare un rumore diverso, segno che la maionese è pronta.

  5. Spegnete il frullatore, aggiungete la ventresca di tonno e i capperi. Frullate bene. Versate una parte della salsa sopra gli asparagi e mettete la restante in una ciotolina, che successivamente porterete in tavola insieme alle verdure.

Cospargete gli asparagi e la salsa con un po’ di paprika. Conservate in frigo, coperto, fino al momento di portare in tavola.