Babà al cacao, variante del classico napoletano

27 Febbraio 2019

Ingredienti per 4 persone

I babà al cacao sono una golosa variante del celebre dolce. Il babà è un dolce lievitato tipico della pasticceria napoletana ma la vera origine è polacca. Il merito lo si deve al Re polacco Stanislao Leszczyński che, secondo una leggenda, stanco di mangiare il gugelhupf, torta di origine austriaca, un bel giorno lo scaraventò contro una bottiglia di rum che, andando in frantumi, lo inzuppò completamente. Il profumo inebriante e il buon sapore piacquero cosi tanto al Re che nacque il babà. Venne poi esportato in Francia e successivamente a Napoli, dove fu ribattezzato Babbà. Il babà, è un dolce soffice e liquoroso, che si presta a innumerevole varianti, a partire dalla forma, che può essere tradizionale a funghetto o a savarin. Anche la bagna può variare: al rum, al limoncello o allo sciroppo di frutta. Il babà può inoltre essere farcito con panna, crema chantilly o crema pasticcera o, come in questo caso, può essere aggiunto cacao all’impasto così da renderlo ancora più goloso. Si tratta di un dolce semplice, veloce da realizzare anche in casa e buono in tutte le sue varianti.

Preparazione Babà al cacao

  1. Versate nella ciotola dell'impastatrice tutta la farina, il cacao e il lievito di birra e fate miscelare. Aggiungete molto lentamente le uova, uno alla volta (questa è un passaggio fondamentale, dovrete assicurarvi che l'impasto abbia ben amalgamato l'uovo inserito, prima di aggiungere il successivo). L'impasto dovrà diventare elastico, dovrà staccarsi dalle pareti e diventare una massa unica. Aggiungere lo zucchero, poco alla volta, la bacca di vaniglia e infine il sale e il burro morbido, anche questo poco alla volta. Lasciate riposare per 15/20 minuti.
  2. Modellate l'impasto in stampi monoporzione da babà alti 4,5 cm, riempiteli per 2/3 e fateli lievitare per 60 minuti.
  3. Portate ad ebollizione l'acqua, lo zucchero, il miele, la scorza di arancio e di limone, lasciate raffreddare e aggiungete il rum. L'impasto dovrà superare il bordo dello stampino.
  4. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti.
  5. Immergete i babà nella bagna e fateli ben inzuppare per qualche minuto, lasciateli poi scolare su una gratella.