Baccalà al forno senza patate: con cipolle rosse, olive e rosmarino

27 Marzo 2019

Ingredienti per 4 persone

Il baccalà al forno senza patate è un secondo piatto molto gustoso e semplice da preparare. Il baccalà altro non è che una varietà di merluzzo atlantico, conservato sotto sale. L’abbondante salagione permetteva di conservare il pesce preparandolo già sui pescherecci e consentiva lo stoccaggio per molti mesi. Per questo motivo era uno dei pesci più diffusi nella cucina povera popolare. I modi per prepararlo sono tantissimi ma la prima cosa da fare è dissalare i filetti con cura, in modo che un eccesso di sale non vada a rovinare la ricetta finale. Per farlo è necessario ammollare il filetto in acqua, che andrà cambiata più e più volte, fino a che non apparirà limpida e tutti i cristalli sul filetto saranno sciolti. Cucinato al forno con le cipolle, il rosmarino e un pezzetto di peperoncino, il filetto risulterà umido e saporito.

Preparazione Baccalà al forno senza patate

  1. Affettate le cipolle in grossi spicchi. Disponetele sul fondo di una pirofila, con il rosmarino.
  2. Togliete le lische più grandi dai filetti di baccalà e tagliateli in pezzi da circa 100 g ciascuno.
  3. Posizionate i filetti nella pirofila insieme alle cipolle.  Irrorate tutto con l'olio,unite il peperoncino e infornate a 180°C per circa 30 minuti, coperto per metà del tempo. Servite caldo.