Home Ricette Contorni Barbabietole arrosto, da provare

Barbabietole arrosto, da provare

Semplici ma gustose, le barbabietole arrosto sono molto più saporite di quanto possa sembrare: ecco come prepararle in poche mosse.

Ingredienti per 4 persone

  • 70
  • 80 cal x 100g
  • bassa
di Roberta Favazzo

Le barbabietole arrosto costituiscono la ricetta perfetta per gustare tutta la dolcezza di questi ortaggi spesso e volentieri sottovalutati. Cuocerle al forno, permette di conservarne una consistenza appagante e decisamente più appetibile di quella che si avrebbe facendole bollire. Ideali come contorno, le barbabietole arrosto si prestano ad accompagnare secondi piatti a base di carne, magari un filetto di maiale o delle polpette, di pesce o ancora come base di una insalata da condire con una maionese aromatizzata. Il bello di questa ricetta è che non è necessario sbucciarle prima: basta avvolgerle in un pezzo di carta stagnola o carta da forno, quindi condire bene e sigillare per una lunga cottura in forno caldo. La scorza verrà via facilmente: provare per credere.

 

Preparazione Barbabietole arrosto

  1. Accendete il forno a 190°C e fatelo riscaldare bene. Lavate le barbabietole sotto il getto dell’acqua fredda ed eliminate sia la parte superiore che quella inferiore con un taglio netto.

  2. Adesso tagliatele a metà e conditele con olio d’oliva, sale e pepe e rivestite con un grande pezzo di carta stagnola (o carta da forno) una teglia.

  3. Avvolgete le barbabietole e fate cuocere in forno per 1 ora o fino a quando risulteranno tenere (provate ad infilzarle con una forchetta).

  4. Tirate fuori le barbabietole dal forno, strofinatele delicatamente per rimuovere la buccia e gustate.

Potete servire le barbabietole arrosto condendole con del burro fatto sciogliere e cospargendole di erbe aromatiche a piacere.

Variante Barbabietole arrosto

Le barbabietole arrosto con funghi rappresentano una variante più ricca del piatto: fatele cuocere con dei porcini o degli champignon.