Home Ricette Pasta Bavette alla montanara: verza e acciughe

Bavette alla montanara: verza e acciughe

Le bavette alla montanara sono un piatto povero, farcite la pasta lunga con cavolo verza, acciughe sott’olio e peperoncino.

di Genny Gallo

Le bavette alla montanara sono un primo perfetto per l’inverno, robusto e sostanzioso grazie alla presenza della verza. Potrete scegliere il grado di piccantezza dosando a vostro piacimento il peperoncino. Si tratta di un piatto molto comune sulle montagne , dove la verza è estremamente diffusa in inverno, e servono modi sempre vari per consumarla. Potrete preparare questo piatto con altra pasta lunga, o anche con dei maccheroni, ma in questo caso sarebbe meglio tagliare le verza a cubetti invece che a listarelle, per far si che tutto si possa amalgamare meglio. Utilizzare acciughe di qualità e assicuratevi che si sciolgano durante la cottura. Servite con abbondante pangrattato come vuole la tradizione.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 360 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Bavette alla montanara

  1. Affettate la verza il più finemente possibile, lavatela e tenetela da parte. In una padella rovente tostate il pane grattugiato fino a quando diventa dorato e mettete da parte.

  2. Bavette alla montanara-5
  3. Versate l'olio nella padella usata per il pane grattugiato, unite le acciughe e il peperoncino tagliato e fette. Unite anche lo spicchio di aglio e lasciatelo dorare mentre le acciughe si sciolgono. Versate nella padella la verza e coprite, cuocendo fino a che la verdura non è ammorbidita.

  4. Bavette alla montanara-6
  5. In una pentola capiente portate a bollore abbondante acqua, quando bolle salatela e calate le bavette. Scolate le bavette al dente, tenendo da parte un po' dell'acqua di cottura. Versatele nella padella del condimento e fatele saltare fino a che non si è formata un'emulsione cremosa. Condite con il pane grattugiato.

  6. Bavette alla montanara-7

Servite caldissime.