Biscotti danesi, come farli in casa

9 Settembre 2020

Ingredienti per 4 persone

I biscotti danesi sono i tipici dolcetti al burro, molto friabili e piuttosto semplici da preparare. Per preparare i nostri biscotti danesi occorrono pochi e semplici ingredienti: burro, farina, zucchero, uova e vaniglia. La preparazione di questi frollini è molto semplice: dopo aver lavorato il burro ammorbidito con lo zucchero, si aggiungono zucchero, farina e lievito; noi abbiamo confezionato i biscotti utilizzando il sac à poche, ma potete realizzare dei biscotti classici utilizzando delle formine. In quel caso, vi consigliamo di aggiungere 20 – 30 g di farina per rendere l’impasto più facile da manipolare. Per una variante più ricca: fate raffreddare completamente i biscotti danesi su una gratella per dolci, poi decorateli con del cioccolato fondente sciolto precedentemente a bagnomaria. Conservate i biscotti danesi in una scatola di latta o un barattolo di vetro.

Preparazione Biscotti danesi, come farli in casa

  1. Tagliate il burro a pezzetti (dev’essere morbido) e lavoratelo con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.
  2. Aggiungete i semi della vaniglia e l’uovo, lavorate gli ingredienti fino ad amalgamarli.
  3. Aggiungete infine il sale, il lievito e la farina, incorporando gli ingredienti con una spatola fino a formare un impasto omogeneo.
  4. Trasferite l’impasto in un sac à poche e formate dei biscotti rotondi direttamente su una teglia rivestita di carta forno. Fate raffreddare i biscotti in frigorifero almeno 20 minuti. Cuocete infine i biscotti nel forno preriscaldato a 170° C circa 10 – 12 minuti, o fino a leggera doratura.

Variante Biscotti danesi, come farli in casa

Immergete una parte del biscotto nel cioccolato fuso.

I Video di Agrodolce: Torta Poke con arachidi