Home Ricette Biscotti Biscotti duri al limone

Biscotti duri al limone

Perfetti per accompagnare l’ora del tè, i biscotti duri al limone sono peccati di gola da sgranocchiare in qualsiasi momento della giornata.

di Roberta Favazzo

I biscotti duri al limone sono dolcetti che, contrariamente da quanto suggerirebbe il loro nome, non risultano poco masticabili o poco piacevoli in bocca. Semplicemente si distinguono da quelli caratterizzati da una consistenza morbida. Sono perfetti per l’inzuppo ma anche da sgranocchiare quando si ha voglia di qualcosa di dolce. Ecco la ricetta per sfornarli in pochi passaggi.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 370 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Biscotti duri al limone

  1. Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola. Ottenuto un composto sodo ma omogeneo, tagliatelo in pezzi.

  2. Ricavate delle palline e posizionatele su una teglia rivestita di carta forno, ben distanziati tra di loro.

  3. Spolverateli a piacere con abbondante zucchero a velo e fateli cuocere in forno caldo, a 200 °C per circa 12-15 minuti.

Dove si conservano i biscotti fatti in casa?

Potete conservare i biscotti fatti in casa avvolgendoli con la carta da forno e ponendoli in un contenitore ermetico o nelle scatole di latta apposite. Ricordate solo che, prima di riporre i biscotti, questi devono essersi completamente raffreddati. Teneteli in un luogo fresco ed asciutto della casa.

Quanto durano i frollini fatti in casa?

I biscotti di pasta frolla si conservano per alcune settimane, anche se dopo la seconda settimana iniziano a cambiare sapore e consistenza. Per questo motivo si consiglia di consumarli entro tale lasso di tempo o, in alternativa, congelarli in freezer. Qui durano anche un paio di mesi.

Variante Biscotti duri al limone

I biscotti duri al limone si possono aromatizzare con qualche goccia di essenza di mandorle, per un risultato più profumato. Se amate i biscotti ecco qualche ricetta: