Biscotti ricci alla salvia

23 Ottobre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 8 persone

Preparazione Biscotti ricci alla salvia

  1. Accendete il forno a 180°C con funzione statica.
  2. Lavate con cura la salvia (se possibile usate foglie appena colte, saranno decisamente più profumate) e tritatele finemente, utilizzando un coltello ben affilato.
  3. Sciogliete il burro in un pentolino. Fate attenzione che non frigga: per evitarlo potete eseguire l’operazione mettendo il pentolino a bagnomaria oppure il burro in una ciotola in vetro e inserendola nel microonde. Una volta che il burro sarà fuso, lasciatelo intiepidire.
  4. Con una grattugia a fori piccoli, grattugiate il parmigiano reggiano. Setacciate la farina con il lievito chimico, in una ciotola. Unite il sale, la salvia tritata e il formaggio appena grattugiato. Mescolate bene, fate un avvallamento al centro e versateci il latte freddo e il burro fuso. Lavorate con cura per amalgamare il composto.
  5. Stendete l’impasto in una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Con uno stampino a forma di riccio (o qualunque altro stampo vi piaccia), ritagliate i nostri biscottini salati.
  6. Con l’aiuto di una forchetta, bucate la superficie dei biscottini salati in modo da dare l’aspetto ruvido degli animaletti. Sistemateli in una teglia che avrete ricoperto di carta forno.
  7. Mettete a cuocere in forno caldo per 13-15 minuti o fino a quando non saranno dorati.

Fateli freddare su una griglia.