Blanquette di vitello al verdicchio: lo spezzatino

3 Novembre 2014
di Palma D'onofrio

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Blanquette di vitello al verdicchio

  1. Rosolate la carne in una casseruola con 20 g di burro fuso. Fate prendere colore, quindi versate brodo caldo a coprire e portate a ebollizione a fiamma moderata. Cuocete per un’ora e mezza, schiumando di tanto in tanto.
  2. Tritate gli scalogni e aggiungeteli, insieme al mazzetto aromatico, alla carne. Quando sarà cotta, sgocciolatela e tenetela in caldo. Filtrate il fondo di cottura.
  3. Sciogliete il restante burro in un tegame, aggiungete la farina, mescolate per non creare grumi, versateil fondo di cottura della carne e il vino caldo, quindi aggiustate di sale e pepe.
  4. Cuocete la salsa, a fiamma bassa per 20 minuti, schiumando spesso, poi fate intiepidire. In una ciotola unite i tuorli alla panna e unite il composto alla salsa preparata. Mescolate per ottenere un risultato fluido e omogeneo.
Trasferite la carne in un piatto da portata e versate su la salsa, che avrete riscaldato. Spolverizzate con prezzemolo e servite con gli champignon trifolati.