Braciole di maiale in umido: secondo piatto facile e saporito

12 Luglio 2019

Ingredienti per 4 persone

Le braciole di maiale in umido sono un secondo piatto di carne preparato con fette tenere e succose di maiale, cotte con pomodoro e maggiorana. La carne risulta morbida perché cotta lentamente, in umido e accompagnata da una salsa al pomodoro ricavata dal fondo di cottura. Chiedete al vostro macellaio di fiducia di tagliare le fettine leggermente spesse, circa un centimetro e mezzo in modo da non asciugarsi troppo in cottura. Prima di cuocerle, le braciole vengono massaggiate con sale e pepe e poi passate nella farina. La rosolatura nel burro e l’aggiunta della maggiorana le rende ancor più succulente, da mangiare rigorosamente calde e ben condite con il loro sugo. Se preferite il sapore della carne senza pomodoro, provate anche le braciole di maiale accompagnate da cipolle caramellate per un pranzo davvero gustoso.

Preparazione Braciole di maiale in umido

  1. Posizionate le fette di carne su un foglio di carta da forno, condite con sale e pepe e massaggiatele bene per farle insaporire. Infarinatele leggermente.
  2. Fate sciogliere il burro in una padella larga, quindi adagiatevi le braciole senza sovrapporle.
  3. Fatele dorare per un paio di minuti a fuoco vivo da entrambi i lati. Sciogliete il concentrato di pomodoro in mezzo bicchiere di acqua e aggiungetelo in padella.
  4. Profumate con la maggiorana, coprite con il coperchio e cuocete a fuoco basso per una decina di minuti fino a quando il fondo di cottura non è ristretto.

Servite le braciole calde.

Variante Braciole di maiale in umido

Potete profumare le braciole con rosmarino o salvia oppure, se preferite, stemperare nell’acqua zafferano o curry al posto del concentrato di pomodoro.