Home Ricette Secondi piatti Branzino al limone: per l’estate

Branzino al limone: per l’estate

Il branzino al limone è un piatto fresco e leggero, perfetto per la stagione estiva, le note agrumate esaltano il sapore delicato del pesce.

di Alessia Dalla Massara

Il branzino al limone è un secondo piatto che farà contenti gli amanti dei secondi piatti di pesce. Più comunemente noto con il nome di spigola, il branzino è un pesce dalla carne pregiata e particolarmente tenera. Per sfruttare al meglio le sue caratteristiche, senza coprirne il sapore delicato e leggero è quindi preferibile scegliere metodi di cottura semplici e non troppo elaborati. Ecco perché una delle ricette che meglio si presta ad essere realizzata con il branzino è la preparazione al cartoccio: tutti i profumi e i sapori si conservano durante la cottura sprigionandosi al momento dell’assaggio. In realtà, l’elevata qualità della carne rendono il branzino un pesce davvero versatile: oltre alle classiche cotture al sale o alla griglia, è anche ottimo in umido, lessato o cotto in padella. Se però volete cuocerlo al forno – ma non al cartoccio – potete comunque metterlo in una casseruola e condirlo in abbondanza con spezie e aromi, senza dimenticarvi di bagnarlo con un vino bianco che abbia un profilo olfattivo floreale. Il branzino al limone viene realizzato proprio in questo modo: si crea un emulsione a base di erbe aromatiche e si completa in cottura con delle fettine di limone. Durante la cottura il calore consentirà all’essenza del limone di penetrare nella carne del branzino creando un connubio davvero appetitoso.

Ingredienti per 4 persone

  • 45
  • 300 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Branzino al limone

  1. Pulite il pesce squamandolo e sviscerandolo sotto acqua corrente. Preparate un mix di erbe aromatiche tritate, succo di limone, l’aglio schiacciato, sale e olio di oliva.

  2. Posizionate il branzino in una casseruola precedentemente unta con l’olio. Riempite la pancia del pesce e la superficie con il mix al limone, praticate dei tagli in superficie e infilate delle fettine sottili di limone. Completate con altre fettine sulla superficie del pesce.

  3. Cuocete il branzino in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti bagnandolo a metà cottura con il vino bianco.

Servite subito.

Variante Branzino al limone

Aggiungete olive nere e pomodorini per rendere il branzino ancora più saporito.